Torna BardonecchiArp festival, il più importante festival italiano di arpa celtica Concerti, mostre, lezioni eventi speciali con i migliori artisti e docenti da tutto il mondo

arpa-celtica

BARDONECCHIA:  La “Perla” dell’Alta Valsusa diventa per un week-end la capitale italian e non solo dell’arpa celtica. Torna infatti dal 16 al 20 agosto  , il BardonecchiArp Festival, uno dei più importanti Festival europei di arpa celtica. Un’esperienza indimenticabile tra artisti di qualità e l’atmosfera che si respira tra studenti, staff, docenti, liutai.

Giunto alla sua quinta edizione, il BardonecchiArp Festival propone masterclass a vari livelli di apprendimento e specializzazione, esposizioni di liuteria, spettacoli di strada, un brunch musicale nella natura a Pra d’la Cumba, tre importanti eventi serali e un concerto conclusivo la mattina di domenica 20 agosto.

La manifestazione si tiene al Palazzo delle Feste, in piazza Valle Stretta. Tutti i concerti sono a ingresso gratuito, con inizio alle 21.00; in considerazione della grande affluenza di pubblico, gli organizzatori consigliano di riservare il posto a sedere presso l’Info Point del Festival.

L’arpa celtica

Erede dell’antica “lira dei bardi” la peculiarità del suono dell’arpa celtica – resa popolare nella musica pop dalla cantante Enya – è la naturalezza con cui si ottiene il suono, pizzicando le corde con i polpastrelli, senza mediazione di meccanismi esterni. La sua bellezza armonica è proprio questa “fluidità” del suono che richiama il movimento dell’acqua; inoltre il suono è dinamico con possibilità di variare nel piano e nel forte sulle sue corde gravi.

Il programma completo:

Mercoledì 16 Agosto

  • 9.30-14.30: Arrivo e accoglienza stagisti e artisti presso l’Info Point
    15.00-15.30: Benvenuto, presentazione e introduzione ai corsi presso la Sala Giolitti
    15.45-17.15: Inizio corsi | presso le Aule
    18.45: Aperitivo di benvenuto | presso Bar del Palazzo delle Feste

Giovedì 17 Agosto

  • 9.30-12.30: Lezioni presso le Aule
    14.45.16.15: Lezioni presso le Aule
    16.30-17.30: Conferenza-concerto di Arianna Savall & Petter Udland Johansen
    18.00-19.00: Musica in strada negli Angoli di Bardonecchia: L’Alveare, Piazza Suspice, Caffè Torino, Duò, Ugetti
    21.00-23.00: Concerto di Katia Zunino presso la Sala Giolitti

Venerdì 18 Agosto

  • 9.30-12.30: Lezioni presso le Aule
    14.45.16.15: Lezioni presso le Aule
    16.30-17.30: Conferenza-concerto di Dimitri Boekhoorn
    16.00-23.00: Mostra di Liuteria presso il Foyer del Palazzo delle Feste
    17.00-18.00: Conferenza-spettacolo presso l’Alveare
    18.00-19.00: Musica in strada negli Angoli di Bardonecchia: presso L’Alveare, Piazza Suspice, Caffè Torino, Duò, Ugetti
    21.00-23.00: Concerto di Arianna Savall & Petter Udland Johansen presso la Sala Giolitti

Sabato 19 Agosto

  • 10.00-12.00: Mostra di Liuteria presso il Foyer
    11.00.12.00: “Il cerchio delle arpe” con Katia Zunino- Brunch musicale nella natura presso Prà d’la Cumba
    14.45-16.45: Lezioni presso le Aule
    16.00-23.00: Mostra di Liuteria presso il Foyer del Palazzo delle Feste
    16.45-18.00: Studio libero / Musica d’insieme presso le Aule
    18.00-19.00: Musica in strada negli Angoli di Bardonecchia: presso L’Alveare, Piazza Suspice, Caffè Torino, Duò, Ugetti
    21.00-23.00: Concerto di Dimitri Boekhoorn presso la Sala Giolitti

Domenica 20 Agosto

  • 9.30-10.30: “Musical breakfast”  presso la terrazza del Bar del Palazzo delle Feste
    10.00-12.00: Mostra di Liuteria presso il Foyer del Palazzo delle Feste
    10.30-12.00: Gran concerto finale presso la Sala Giolitti