Bilancio positivo per la terza edizione della fiera zootecnica di Milanere Il resoconto e i ringraziamenti dell'amministrazione

(foto Antonella Barberio)(foto Antonella Barberio)

ALMESE – Domenica 30 ottobre 2016 si è svolta la terza edizione della “Fiera agricola zootecnica, dell’artigianato e dei prodotti del territorio” nella consueta cornice della frazione di Milanere di Almese. Soddisfazione dell’amministrazione comunale per una giornata ricca di appuntamenti, partecipata e agevolata dal sole che ha invogliato il pubblico a passeggiare tra i diversi stand della fiera.

Ma i numeri non sono il primo aspetto su cui si sofferma l’Assessore Marco Alliano, promotore fin dal 2014 della manifestazione.  “Siamo soddisfatti del lavoro svolto e dei risultati raggiunti. Abbiamo lavorato per proporre una terza edizione in continuità con le precedenti che mette le basi per la buona riuscita delle prossime edizioni. Oltre ai numeri che confermano la nostra soddisfazione – 90 presenze tra produttori locali, artigiani e artisti, rafforzata la presenza dei capi di bestiame e delle iniziative correlate alla fiera – il maggior successo è legato al messaggio che questo evento cerca ogni anno di trasmettere. La fiera agricola zootecnica è prima di tutto questo:  l’idea di sostegno al piccolo commercio e alle produzioni locali. Questa visione si traduce all’atto pratico da un lato con il lavoro che abbiamo intrapreso con il comitato commercianti con la creazione di eventi a tema e altre iniziative di sostegno e promozione delle realtà commerciali del paese e dall’altro il costante lavoro con gli agricoltori e allevatori per valorizzare le nostre produzioni. Il sostegno dell’amministrazione va alle realtà che vivono e mantengono vivo il territorio rispetto a quella della grande distribuzione, ad una certa visione dell’alimentazione che diventa una scelta anche culturale per i cittadini. La cena dei prodotti del territorio, a conclusione della giornata, che ha registrato il tutto esaurito, va proprio in questa direzione. Obiettivo per il prossimo anno la creazione di uno spazio laboratorio dedicato ai giovanissimi per avvicinarsi alla terra, ai suoi prodotti e alle sue lavorazioni”.

Il Sindaco Ombretta Bertolo invece ci tiene a ringraziare proprio Alliano ” e tutti i suoi collaboratori per l’eccellente lavoro svolto. Ma la fiera agricola non avrebbe guadagnato questi numeri in così pochi anni se non fosse stato per la stretta collaborazione tra produttori, allevatori ed artigiani, organizzazioni di categoria, associazioni, proprietari dei terreni. Il mio personale grazie va a tutte queste persone che, con fatica, stanno cercando di superare una visione individualista e si mettono in gioco perché credono, come noi, che il futuro sia delle piccole realtà, della prossimità e della collaborazione. Voglio anche ringraziare Luca Mercalli che, come scienziato e cittadino almesino, ha voluto regalarci una conferenza molto seguita sul tema dei cambiamenti climatici e del consumo di suolo che è purtroppo sempre più attuale.