Una borsa di studio alla memoria della giovane pattinatrice Ginevra Barra Bajetto La scuola frequentata dalla ragazza ha voluto ricordare concretamente, insieme alla famiglia, l'impegno e la determinazione della giovane studentessa.

ginevra-barra-bajetto

L’Istituto Sociale di Torino, la scuola frequentata da Ginevra Barra Bajetto, la giovane pattinatrice morta insieme alla cugina Gioia Virginia Casciani, anche lei pattinatrice, in un incidente stradale il 27 ottobre dello scorso anno, ha istituito, con l’aiuto della famiglia, una borsa di studio quinquennale in memoria dell’impegno e della determinazione della giovane studentessa.

La borsa è riservata agli iscritti al Liceo Scientifico Sportivo ed è riservata ad atlete e atleti che pratichino uno sport tra quelli della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio.