Breve dizionario inglese per le vacanze Alla Fox English School corsi di lingue per tutte le esigenze

viaggio

RIVALTA – Si avvicinano le vacanze estive e, come sovente accade, il desiderio di viaggiare oltre i propri confini, assaggiare nuovi gusti, ricercare souvenir insoliti, fotografare paesaggi inconsueti e scoprire come vivono gli altri si scontra con il timore di doversi “confrontare” con l’inglese, una lingua che si conosce poco o nulla. Per questo la Fox English School offre al Polo Commerciale 1 di via Balegno 1 a Rivalta il Survival English Course, per sopravvivere ma soprattutto vivere al meglio la bellissima esperienza di turista in grado di passare al controllo passaporti, prendere un taxi, ordinare al ristorante e chiedere informazioni senza cadere in preda al panico. Così, la necessità di andare in albergo sapendosi districare fra single room, private dining, peak season e set menu alla Fox English School diventa un gioco, declinato fra proiezioni di video divertenti, immagini titolate da spiegare e dialoghi da completare attraverso i quali apprendere funzioni linguistiche specifiche e la loro messa in pratica, ma anche piccoli accorgimenti e sottigliezze che renderanno il soggiorno molto più rilassante e piacevole. Si scoprirà perciò che un cartello con la scritta no vacancies non significa che l’hotel davanti al quale si sta transitando non offra il servizio durante le vacanze ma solo che al momento non esiste la disponibilità di camere. Una en suite room non sarà una stanza tanto grande da parere un appartamento – con relativi esorbitanti costi – ma una camera con bagno interno, così come una double room non offrirà due letti come suggerirebbe il nome, bensì un letto matrimoniale. Se ci si troverà a dover scegliere se alloggiare in un Bed and Breakfast e una Guest House sarà invece utile ricordare che se la prima soluzione potrà essere una semplice stanza nella dimora dei proprietari con i quali condividere bagno, colazione e asciugacapelli, la seconda sarà un pochino meno spartana e con la possibilità di servizi aggiuntivi. Districandosi fra full e half board – pensione completa o mezza pensione – sarà anche utile rammentare che la peak season corrisponde alla nostra altissima stagione, momento in cui i prezzi raggiungono il massimo storico e che conviene, se se ne ha la possibilità, viaggiare quando è in essere la low season, la bassa stagione. Al momento di ordinare la colazione tornerà invece utile conoscere la differenza fra full English breakfast e Continental breakfast per non cadere nello sconforto quando, scelta la prima, ci si troverà davanti a uovo fritto, bacon, pane tostato e imburrato, pomodori grigliati, salsiccia e sanguinaccio, rimpiangendo di non aver scelto la seconda che con yogurt, tè, succo di frutta, formaggio, miele, pane morbido e frutta è probabilmente più consona ai nostri gusti continentali. Sempre in albergo, sapendo che towels, sheets e blankets sono rispettivamente asciugamani, lenzuola e coperte, sarà anche utile ricordare la frase Can I have one/two extra…?, chiedendo in questo modo una aggiunta di ciò che serve. Così, fra risate e racconti di vacanze divertenti o catastrofiche, in un clima rilassato in cui ciascuno è libero di sbagliare o fraintendere senza mai sentirsi insufficiente o fuori luogo, si arriva alla parte pratica, quando una registration card, – il modulo con cui ci si registra in albergo – offre la possibilità di confrontarsi con la scrittura di indirizzo e numero telefonico, i cui numeri devono essere letti singolarmente o a coppie e dove lo “zero” si legge /ou/. E alla fine, dopo che l’ascolto di un dialogo fra impiegato di albergo e cliente ha dato modo di “farsi l’orecchio” sulla pronuncia di frasi-tipo, si arriva al compito a casa: un altro dialogo fra receptionist e guest, da completare ricordando che, soprattutto in America, chiedere di essere accompagnato alla rest room significherà trovarsi di fronte non alla sala ristorante ma alla porta del bagno. Un corso “situazionale”, dunque, per imparare vocaboli nuovi e diversi modi di vivere, ma soprattutto per affrontare con serenità il confronto linguistico sul territorio del mondo, aiutandosi anche con il breve vademecum di domande che segue e con il quale la Fox English School augura buone vacanze estive ai lettori de lagenda.news.

 

Devo andare a… Può darmi orari e tariffe dei voli?

I’d like to go to …… Can you tell me the flight rates, please?

Ci sono … posti disponibili sul volo per… del giorno…?

Are there available seats on the flight to ….. on the …….?

Vorrei un biglietto per…

I’d like a ticket to …..

Ho smarrito la carta d’imbarco

I’ve lost my boarding pass

Mi può dare una coperta/cuscino per favore?

Can I have a blanket/a pillow please?

Dove posso trovare un taxi/un autobus?

Where can I find a taxi/a bus?

Il pieno, per favore

Fill it up, please

Può mettere benzina in un recipiente? Sono rimasto a secco

I’ve run out of petrol. Could you put some in a container, please?

Può indicarmi la strada giusta per…?

Could you tell me the way to……?

Può dirmi dove mi trovo?

Could you tell me where I am?

Può accompagnarmi a…?

Could you take me to ……?

Dove posso trovare un meccanico/un gommista’

Where can I find a mechanic/a tyre dealer?

Può indicarmi la più vicina officina?

Where is the nearest mechanic

Dove è la fermata del bus… per…?

Where is the bust stop to…?

Dove è la stazione della metropolitana?

Where is the underground station?

Dove posso acquistare un biglietto per il bus?

Where can I buy the bus ticket?

È questa la direzione giusta per andare a…?

Is this the right way to……?

Dove posso trovare un taxi?

Where can I find a taxi?

Può aspettare qualche minuto?

Could you wait a minute, please?

Quanto le devo?

How much is it?

C’è un ristorante/bar qui vicino?

Is there a restaurant/bar nearby?

Vorrei prenotare un tavolo per.. persone per le ore…

I’d like to book a table for …… at …….

È libero questo tavolo?

Is this table free?

Dove è la toilette?

Where is the toilette?

Quale è il vostro piatto caratteristico?

What is your typical dish?

Cosa vuol dire?

What does it mean?

Vorrei la bistecca al sangue/ben cotta/molto cotta

I’d like my steak rare/medium/well done

Può prepararmi il conto?

Can I have the bill, please?

Tenga il resto

You can keep the change

Può chiamarmi un taxi?

Can you call a taxi, please?

Ho prenotato una camera a nome…

I have a reservation under the name….

C’è un servizio lavanderia?

Is there a laundry service?

A che ora viene servita la prima colazione/ il pranzo/ la cena?

What time is breakfast/lunch/dinner?

Vorrei essere svegliato alle…

I’d like a wake-up call at …..

Può indicarmi una banca, per favore?

Can you tell me where I can find a bank, please?

Dove posso comprare francobolli?

Where can I buy stamps?