Bruino, È facile imparare l’Inglese con “Jimmy go!”

I bimbi della scuola San Martino Vescovo di Bruino ricevono il libro "Jimmy go!"I bimbi della scuola San Martino Vescovo di Bruino ricevono il libro "Jimmy go!"

BRUINO- Può un vermiciattolo insegnare l’Inglese ai bimbi dai 3 ai 5 anni? Pare proprio di sì, a patto che il “prof” in questione si chiami Jimmy e sia stato inventato dalla poliedrica Giusy Bruno, autrice ed editrice di sé stessa dalla cui fantasia è nato il libro “Jimmy go!”, un testo destinato ai bimbi della scuola dell’infanzia lontano dai tradizionali schemi d’insegnamento. Il libro è stato adottato ufficialmente ieri, giovedì 19 novembre, dai 46 allievi della scuola paritaria “San Martino Vescovo” di Bruino che saranno dunque dei pionieri nell’ambito dell’apprendimento della lingua Inglese. “I tradizionali libri di testo sono ottimi, ma ci sembravano molto stringenti, sia nei confronti degli insegnanti sia nei confronti dei bimbi — spiega Elena Actis, docente volontaria di Inglese e membro del direttivo dell’asilo — Ho pertanto chiesto a Giusy di pensare qualcosa che potesse permettere alla fantasia di tutti di volare e il risultato è stato sorprendente”. In circa due mesi, la sanganese Giusy Bruno, che è pure un’ex allieva dell’asilo di Bruino, ha realizzato un prodotto editoriale sui generis che permette a ciascun insegnante di gestire come meglio crede la propria lezione di Inglese, lasciando largo spazio alla fantasia. “Jimmy go!” è stato così consegnato da Giusy (che, fra l’altro, è anche una dei fondatori di Radio Sangano) ai bimbi dell’asilo, dopo diversi laboratori effettuati gratuitamente. “La cultura del dono contraddistingue da sempre Bruino e, in particolare, la scuola San Martino Vescovo — ha detto l’assessore all’Ambiente del comune, Renato Actis Foglizzo, anch’egli ex allievo della storica struttura — Conosco Giusy da una vita e so quanto valga il suo lavoro”. Soddisfatto per l’adozione del nuovo testo anche il parroco di Bruino, don Massimiliano Arzaroli, che afferma: “La nuova iniziativa prosegue nel solco delle innovazioni che stiamo cercando di apportare alla nostra scuola dell’infanzia, in modo da renderla sempre più stimolante per le giovani menti che la frequentano”.  L’innovativo “Jimmy go!” può essere inoltre liberamente adottato da tutti gli insegnanti che lo desiderano.