Bussoleno. All’incontro sugli espropri di Telt non si presenta nessuno

bussoleno-stazione-ferroviaria

BUSSOLENO- Martedì 27 dicembre, alle 21, in sala consiliare, la maggioranza in accordo con il gruppo di minoranza, ha dedicato una serata per parlare degli espropri legati al progetto Tav Torino-Lione. In questi giorni sono arrivate le lettere da parte di Telt ai proprietari dei terreni interessati del territorio comunale, che si trovano intorno a regione Isolabella. L’idea era buona, il risultato un pò meno. “L’incontro di ieri sera in sala consiliare era l’occasione giusta per confrontarsi con i destinatari delle lettere per gli espropri spedite dalla società TELT– dice il sindaco Anna Allasionessuno dei proprietari dei terreni interessati dal progetto Tav si è però presentato alla riunione informativa, presieduta da maggioranza e minoranza di Bussoleno e dalla commissione tecnica. Rimane valida la nostra disponibilità e l’invito, a chi ha ricevuto queste comunicazioni, a presentarsi in Comune a Bussoleno per predisporre delle lettere di risposta a TELT”.