Buttigliera: semaforo intelligente sulla statale a Ferriera Pronto e entrare in funzione il dispositivo che rileva passaggio con rosso e altre infrazioni

Buttigliera corso Torino

BUTTIGLIERA – Due occhi elettronici sorvegliano il principale ingresso della città. All’incrocio tra corso Torino, via della Praia e via dei Comuni è stato installato un impianto di videosorveglianza “intelligente”. Le due telecamere sono in grado di leggere le targhe dei veicoli in passaggio sanzionando chi passa con il rosso. Segnalano anche alle forze di polizia il transito di veicoli non in regola con l’assicurazione o la revisione. Occhi elettronici che consentono di monitorare il transito in ingresso a Ferriera. In questo modo si possono individuare responsabili di abbandoni di rifiuti non autorizzati, furti, truffe o altri reati. L’impianto è stato noleggiato.

Impianto connesso con i Carabinieri di Avigliana.

Le sanzioni per chi brucia il rosso saranno automatiche. Mentre il Comune fornità alla stazione Carabinieri di Avigliana un tablet con il quale connettersi all’impianto. In questo modo, i militari potranno rilevare i dati necessari alle proprie attività di monitoraggio del territorio.

La scelta del punto da sorvegliare.

La scelta dell’incrocio di corso Torino prosegue la politica di messa in sicurezza dell’asse dalla statale del Moncenisio. Politica condotta da anni dall’amministrazione insieme ai vicini di Rosta. In questi anni, in collaborazione con l’Anas, è arrivato il new jersey fino a Ferriera; la rotonda a Ranverso e la nuova intersezione per la zona artigianale della Praia. Un punto strategico anche perché dà accesso, da un lato, al polo scolastico e, dall’altro, all’area mercatale, di Ferriera. Punto strategico anche perché è la principale porta del paese per chi arriva dalla tangenziale e dalla cintura torinese.

Il sindaco Cimarella: prosegue la messa in sicurezza dalla statale 25

E’ da tempo che pensiamo a questo impianto. Anzi, avremmo voluto un velox fisso nel tratto di Rosta, ma, per motivazioni normative, non è possibile installarlo. In ogni caso, da tempo e con frequenza le nostre pattuglie sono presenti sulla statale con il velox mobile. Chi transita per quel tratto sa che è meglio non superare i limiti. L’impianto di Ferriera ha un doppio vantaggio. Da un lato è un deterrente per chi brucia il rosso. Dall’altro, sorveglianza del nostro territorio“.

Attenzione quindi per tutti i conducenti. Dopo un primo periodo sperimentale, l’impianto sarà pienamente attivo e inizierà ad emettere sanzioni e segnalazioni alle forze di polizia.