Buttigliera: spaccia soldi falsi per una fetta di pizza

pizza

RIVOLI –  I Carabinieri di Rivoli, nel corso degli accertamenti dopo aver ricevuto una segnalazione di due banconote da 50 euro false da una panetteria di Buttigliera Alta, hanno trovato chi utilizzava il contante fasullo. M.S. di 31 anni, residente a Buttigliera Alta, è ritenuto il responsabile del possesso e dello spaccio di banconote false e anche di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell’Arma durante una perquisizione domiciliare a casa dell’uomo ha trovato, nascoste in un armadio 130 grammi  di marijuana in varie dosi, 70 grammi di hashish in ovuli, un bilancino di precisione, materiale per il taglio e il  confezionamento, e anche  670 euro probabilmente frutto dello spaccio. Non sono state trovare altre banconote contraffatte. Le due banconote false, ricevute come pagamento nell’attività di spaccio, erano state utilizzate dal pusher per comprare pane pizza e generi alimentari.