Carlo Nesti e la radiocronaca da Giaveno Martedì 12 luglio in Piazza Mautino

nesti

GIAVENO – Dopo le piazze delle principali città turistiche italiane, martedì 12 luglio alle ore 21 approda a Giaveno, nella centralissima Piazza Mautino, “Lo sport di vivere” uno spettacolo a cura di Carlo Nesti. Il celebre giornalista sportivo, tra i volti e le voci più note della Rai, ha ideato e scritto un video-monologo, con la regia di Luciano Somma, nato nell’ambito di “Torino capitale europea dello sport 2015” e dei 150 di storia del giornalismo sportivo italiano in cui il celebre telecronista di 90° Minuto si incarica di indagare l’integrazione psicologica fra lo sport e la vita, facendo appello alle immagini, con le cronache dirette degli avvenimenti scelti e alla musica, con le canzoni e le colonne sonore dedicate allo sport. Perché quando le grandi vittorie non sono spiegabili soltanto con la ragione, lo diventano con il cuore: queste, secondo Nesti, sono infatti le due principali chiavi di lettura del giornalismo sportivo e della sua funzione divulgativa ed educativa. Tra i molti momenti indimenticabili della storia dello sport che verranno analizzati e raccontati dal vivo da Carlo Nesti, non mancheranno la sfida mondiale tra Italia e Germania, le prodezze di fuoriclasse come Pelè, Maradona e Platini, la solitudine malinconica di Pantani, gli ori olimpici e mondiali di Tomba, Belmondo, Vezzali e Mennea, i simboli dello sport afroamericano (Carl Lewis, Mohamed Ali, Magic Johnson e Bikila), fino ai miti del ciclismo Merckx e Gimondi. Una spettacolare rassegna della storia sportiva mondiale dal notevole valore educativo, che dimostrerà come sia possibile esprimere le singole situazioni emozionali e sentimentali della nostra esistenza quotidiana, non solo con l’attualità o l’arte, ma anche con gli eventi sportivi che li hanno meglio rappresentati.