Cesana InConTra: “Esiste una politica estera italiana?”

cesana incontra winter edition

CESANA TORINESE –  “Cesana InConTra”, kermesse culturale inaugurata la scorsa estate ideata e organizzata da Alberto Colomb, ha vissuto la seconda edizione lunedì 4 gennaio 2016 con una Tavola Rotonda sul tema “Esiste una politica estera italiana?”  tenutasi nella sala consiliare del Comune di Cesana Torinese. La conferenza di studi sulla politica estera, la sicurezza e le relazioni internazionali si è svolta sotto l’Alto Patrocinio della Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, del Dipartimento di Scienze politiche, del Consiglio regionale del Piemonte, della Consulta regionale europea, del Comune di Cesana Torinese, del Club Atlantico Cisalpino in rappresentanza del Comitato Atlantico Italiano e della Youth Atlantic Treaty Association. È stata l’occasione anche per presentare il volume ”Guerra fredda e interessi nazionali. L’Italia nella politica internazionale del secondo dopoguerra” del Prof Massimo de Leonardis, Presidente della International Commission of Military History, Direttore del Dipartimento di Scienze politiche, Ordinario di Storia delle relazioni internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Accolti dal Sindaco di Cesana Torinese, Lorenzo Colomb, sono intervenuti il Prof. Massimo de Leonardis e il Senatore Lucio Malan, membro della Assemblea parlamentare della NATO (2006-2013), a moderare la conferenza è stato Alberto Colomb, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e membro della delegazione dei giovani atlantisti italiani presso la Youth Atlantic Treaty Association. Il Prof. de Leonardis, dopo una lectio magistralis sul tema ”Esiste una politica estera italiana?”, ha risposto ai quesiti del moderatore e dei relatori oltre a fornire numerose considerazioni sulla politica estera italiana dal secondo dopoguerra ad oggi e sugli scenari di stringente attualità della politica internazionale. Tra i principali temi che sono stati affrontati: la minaccia del terrorismo fondamentalista islamico – Daesh, la guerra civile in Siria, la situazione di instabilità della Libia e del Medio Oriente, la crisi dei rapporti tra la NATO e la Federazione Russa, i rapporti tra l’Italia e la Federazione Russa resi difficili dalle sanzioni internazionali varate dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea contro Mosca. L’incontro si è chiuso con l’appuntamento alla prossima edizione estiva di ”Cesana InConTra”.