Chiusa San Michele: commemorazione dei martiri della Buonaria Sabato 26 maggio dalle ore 9.30

Chiusa San Michele (foto M.Tonini)Chiusa San Michele (foto M.Tonini)

CHIUSA SAN MICHELE – Il 26 maggio ricorre il 74° anniversario dell’eccidio degli undici partigiani fucilati dal regime nazifascista per rappresaglia a Chiusa San Michele.

Il Comune organizza la commemorazione dei martiri della Buonaria, undici partigiani fucilati dal regime nazifascista per rappresaglia il 26 maggio 1944.

Partecipano ed eseguono brani musicali partigiani del loro repertorio gli allievi della scuola media “Giulio Nicoletta” di Coazze diretti dal professor Claudio Tabone, in ricordo dei 10 partigiani fucilati lo stesso giorno nel luogo dove oggi sorge la scuola.

Il programma

  • Ore 9:30 ritrovo in località Buonaria – borgata Basinatto.
  • Ore 10 Messa in suffragio dei caduti, nella cappella di Basinatto.
  • Ore 10:45 intervento del dirigente scolastico Antonio Balestra e degli studenti del liceo artistico “Renato Cottini” di Torino, dell’ANPI di Chiusa di San Michele e del sindaco Fabrizio Borgesa.
  • Orazione ufficiale di Nino Boeti, presidente del Consiglio Regionale del Piemonte.
  •  Al termine rinfresco offerto dall’ANPI di Chiusa di San Michele.