Città del Bio, Ferrentino riconfermato presidente "Bisogna lavorare per la piena occupazione"

ferrentino 030

TORINO. L’Assemblea dei soci di Città del Bio ha riconfermato Antonio Ferrentino come presidente. Ferrentino, già sindaco di Sant’Antonino ora consigliere regionale,  in carica dal dicembre 2014 guiderà l’ente verso nuovi traguardi importanti. La Città del Bio esplicita il suo carattere di Associazione senza scopo di lucro di rappresentanza delle pubbliche amministrazioni italiane che operano per adottare politiche attive nel settore dell’agricoltura, dell’alimentazione, della tutela dell’ambiente, finalizzate in primo luogo a promuovere l’agricoltura biologica. Ha ricordato Ferrentino: “Gli enti pubblici associati a Città del Bio sono amministrazioni attente allo stato dell’ambiente nel proprio territorio, alla qualità dell’alimentazione della popolazione a cominciare dalla ristorazione collettiva, alla conservazione del paesaggio, agli stili di vita improntati alla salubrità, all’estensione delle reti di relazione basate sul concetto di comunità, all’attuazione di politiche che consentano di tendere alla piena occupazione e all’equilibrio economico, alla presenza e l’incremento di attività produttive in grado di garantire la sostenibilità ambientale, alla crescita culturale, alla capacità di conciliare i tempi di lavoro e quelli di vita, alla solidarietà interpersonale operando quindi affinché nei propri territori la parola d’ordine sia quella del ben vivere”.