Coazze, l’anno dei record del gruppo Fidas

DSCF4194

COAZZE- Si è concluso domenica 25 ottobre un vero e proprio anno dei record per il gruppo Fidas di Coazze. Alla tradizionale donazione di sangue trimestrale si sono presentate, infatti, ben 79 persone, fra cui 8 nuovi donatori (che inizieranno realmente a donare dalla prossima volta, in ossequio alle nuove normative, entrate in vigore a inizio 2015) e il “raccolto” ha fruttato 64 sacche complessive. Soddisfatto il presidente Claudio Varesio che così commenta: “Siamo riusciti a chiudere anche quest’anno con un incremento delle donazioni. Incremento che sarebbe stato un vero e proprio boom se ragionassimo secondo le vecchie regole che permettevano ai nuovi donatori di iniziare subito la loro avventura, senza aspettare gli esiti degli esami di routine”. Al termine della donazione, presso il ristorante “Le Pigne” di via Freinetto, si è svolto il consueto pranzo sociale annuale per festeggiare il 57esimo compleanno della Fidas coazzese, occasione durante la quale sono stati premiati i più assidui donatori con i distintivi di bronzo, argento e d’oro.

Il sindaco Ronco con il presidente Varesio

Il sindaco Ronco con il presidente Varesio