Collegno, 250 mila euro per restaurare il porticato sud della Certosa Reale Sabato 25 marzo sarà inaugurato

Sabato 25 l'inaugurazione dopo i restauri del porticato sud della Certosa RealeSabato 25 l'inaugurazione dopo i restauri del porticato sud della Certosa Reale

COLLEGNO – A Collegno questo sarà un weekend di grandi occasioni. La decima edizione di Follia in Fiore sarà, infatti, l’occasione per la posa della targa dedicata allo “Smemorato di Collegno”, ma anche per l’inaugurazione del porticato sud della Certosa Reale.

I lavori per il restauro

Un investimento di 250 mila euro ha riportato ai suoi antichi splendori il porticato sud della Certosa Reale , un pezzo di storia importante per la città di Collegno. A progettare e dirigere i lavori nei 180 metri del Porticato, che comprendono i bracci di collegamento con i Padiglioni 15 e 17, ci hanno pensato l’architetto Antonio Beaso Marcheis, con la ditta DueP di Somma Vesuviana, e le restauratrici Susan Ronchiato e Gabriella Purifelli. Tutti visitatori della Certosa avranno, dunque, la possibilità di immergersi nella storia del complesso architettonico grazie alla mostra “Certosa… Una Storia Reale!”. Una mostra originale che offre la possibilità di conoscere l’intensa vita raccontata da queste mura, in tutte le sue fasi e funzioni da Palazzo di delizie e Monastero, da manicomio a centro dei servizi sanitari, culturali e sociali. Quindici pannelli, con le fotografie di Renzo Miglio, narreranno la sua storia.

L’inaugurazione

Sabato 25 marzo alle 16 presso la Certosa Reale al Portale Juvarra, in via Martiri XXX Aprile avverrà l’inaugurazione. Interverranno il Sindaco Francesco Caiano e il Direttore dell’ASL TO3 Flavio Boraso. I brani di teatro dell’Alfatre e la musica dell’Orchestra Fiati di Collegno accompagneranno la cerimonia.