Collegno, al via un nuovo anno negli asili nido della città

Asilo nido di CollegnoAsilo nido di Collegno

COLLEGNO – È iniziato oggi il nuovo anno scolastico nei quattro asili nido della città. Un benvenuto ai piccoli collegnesi offerto, sebbene sia un venerdì, così da dare il via ad un lungo anno educativo dei servizi della prima infanzia. Sono trentatré i bimbi, tra cui un minore con disabilità a cui verrà affiancato un educatore mediatore LIS,  che da quest’oggi hanno avviato il loro primo percorso scolastico, accompagnati dai propri genitori.  I bambini ospitati nei quattro asili sono in tutto 74, seguiti da 31 educatori, di cui 22 comunali e 9 dipendenti delle cooperative. “Abitate i nidi, arricchiteli con la vostra partecipazione – sostiene l’assessore alle Politiche Educative Matteo Cavalloneaffinché il comune riesca a interpretare sempre al meglio i bisogni delle famiglie e le famiglie possano trarre da questa esperienza tutta la ricchezza delle relazioni, del mutuo aiuto delle amicizie e delle relazioni di comunità che potranno nascere”.

“Servizi continuativi e di eccellenza sociale”

“Siamo una delle poche città in Italia a offrire la continuità dei servizi educativi – ha dichiarato il sindaco Francesco Casciano – e quest’anno anche i tg nazionali hanno voluto sottolineare questo aspetto tutt’altro che scontato, hanno così finalmente  testimoniato che esiste anche un’Italia di Comuni virtuosi che offrono servizi continuativi e di eccellenza sociale e pedagogica”. Un servizio, quello di Collegno, che è proseguito anche durante il periodo estivo, garantendo continuità a tutti i piccoli cittadini non solo collegnesi, ma anche delle città limitrofe. Nel mese di agosto, infatti, l’asilo è rimasto aperto, tranne durante la settimana di ferragosto, riunendo i bimbi di Grugliasco e Rivoli. Un investimento, dunque, quello dell’amministrazione comunale per adeguarsi alle necessità sociali e dare nuove opportunità ai bambini e ai genitori.