Collegno, arrestato il rapinatore del supermercato Stava cercando di rubare 400 euro dalla cassa

Il video della sorveglianza che ha permesso ai Carabinieri di individuare il rapinatore del supermercatoIl video della sorveglianza che ha permesso ai Carabinieri di individuare il rapinatore del supermercato

COLLEGNO – È stato arrestato dai Carabinieri il rapinatore che lo scorso 24 agosto, intorno alle 13,30, si è introdotto nel supermercato “Presto Fresco” di viale dei Partigiani, per rubare i soldi dalla cassa.

La chiamata al 112 della cassiera

Ad avvisare i Carabinieri una cassiera che aveva notato un uomo col volto coperto da sciarpa e cappellino entrare nel supermercato con un coltello in mano. Approfittando di un momento di distrazione il rapinatore si è avvicinato ad una cassa per rubare i 400 euro al suo interno. Vista la scena, la donna ha cercato di fermarlo ma, l’uomo è riuscito a fuggire.

L’intervento dei Carabinieri 

sul posto sono accorsi i Carabinieri della stazione di Collegno e la pattuglia della Radiomobile di Rivoli che hanno subito interrogato i testimoni e chiesto di visionare i filmati delle telecamere di sicurezza attraverso i quali si è riconosciuto il rapinatore. Si tratta di un 32enne tossicodipendente già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. I carabinieri intorno alle 13,30 si sono recati presso la sua abitazione senza, però, trovarlo, per individuarlo subito dopo alla fermata del pullman dove cercava di scappare prendendo il mezzo pubblico. L’uomo, E. A., era in evidente stato di alterazione alcolica e ha tentato di colpire con calci e pugni e ad insultare i Carabinieri, e, solo dopo l’arrivo del 118 si è potuto procedere all’arresto con l’accusa di rapina aggravata, violenza, evasione e resistenza a pubblico ufficiale.