Collegno, sold out per il primo concerto del Flowers Festival 4500 spettatori per Mannarino

Il concerto di Mannarino al Flowers Festival di CollegnoIl concerto di Mannarino al Flowers Festival di Collegno

COLLEGNO – Una serata di apertura da capogiro per il Flowers Festival, il festival estivo di Collegno, ideato e diretto dall’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour. Il cortile della Lavanderia a Vapore, per la terza edizione dell’evento, era gremito di persone per il concerto di Mannarino. Parcheggi pieni e controlli serrati da parte dei carabinieri, vigili e sicurezza che hanno monitorato la situazione, assicurandosi che nessuna bottiglia di vetro venisse portata all’interno durante il concerto.

Mannarino fa il tutto esaurito

Classe 1979, Alessandro Mannarino, più comunemente noto solo come Mannarino ha fatto il sold out al primo concerto dell’anno, che ha dato il via al Flower Festival. Disco d’oro per il suo ultimo album “Apriti cielo”, il cantautore italiano ha riscontrato un enorme successo tra il pubblico, perfetto rappresentante di uno dei temi dell’evento, ovvero, nouvelle vague. Al termine del concerto hanno anche suonato gli Orage, band che ha suonato al fianco di Francesco De Gregori. Una volta ultimata la serata, il sindaco di Collegno, Francesco Casciano, si è recato nel camerino di Mannarino per offrire un ricordo dell’evento e della città al cantante, una birra artigianale che porta il marchio di Collegno.

Il concerto dei The Giornalisti

Un festival, dunque, che ha tutte le carte per risultare promettente. Fino al 22 luglio si esibiranno diversi artisti noti sul palco della Lavanderia a Vapore.  Questa sera, infatti, 12 luglio, sono attesi sul palco i Thegiornalisti, band italiana per cui sono stati venduti, solo nella prevendita, 3.000 biglietti.

Questo slideshow richiede JavaScript.