Collegno ricorda il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa Il presidente Chiamparino oratore ufficiale della cerimonia

Il Generale Carlo Alberto Dalla ChiesaIl Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

COLLEGNO – Collegno, come ogni anno, ricorda il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Lunedì 4 settembre in via Torino 1 si terrà una cerimonia in onore non solo del Generale, ma anche della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente della scorta Domenico Russo. Quest’anno sono infatti trascorsi 35 anni dalla loro uccisione, per mano della mafia, avvenuta il 3 settembre 1982.

Il programma della cerimonia

L’appuntamento è dunque per lunedì alle ore 18, proprio di fronte al piazzale dove è stato posto il monumento dedicato al Generale dei Carabinieri. Il programma prevede la deposizione di una corona d’allora da parte delle autorità. Presente per l’occasione, per ricordare una figura così importante, Sergio Chiamparino. Oratore ufficiale, il Presidente della Regione Piemonte accompagnerà il sindaco di Collegno Francesco Casciano, che aprirà la cerimonia.

VEDI ANCHE: Buttigliera commemora il Generale Dalla Chiesa

L’uccisione del Generale Dalla Chiesa

Nato a Saluzzo nel 1920, Carlo Alberto Dalla Chiesa si unì all’arma dei Carabinieri, divenendo sottotenente nel periodo della seconda guerra mondiale. Un anno prima della sua morte fu promosso Vice Comandante Generale dell’Arma, ricoprendo una delle cariche più importanti dei Carabinieri. Nel 1982 venne nominato prefetto di Palermo al fine di combattere Cosa Nostra.

Il 3 settembre dello stesso anno, però, il Generale Dalla Chiesa venne ucciso da un attacco mafioso. In compagnia della moglie Emanuela, sposata due mesi prima, vennero assassinati mentre si trovavano a bordo di un’auto. Colpi di Kalashnikov posero fine dapprima alla vita dei due coniugi per poi uccidere l’agente della scorta Domenico Russo, che si trovava in una seconda vettura.