Collegno e Grugliasco insieme nella giornata del fiocchetto lilla

Collegno e Grugliasco insieme per la Giornata del fiocchetto lilla contro i disturbi alimentariCollegno e Grugliasco insieme per la Giornata del fiocchetto lilla contro i disturbi alimentari

COLLEGNO e GRUGLIASCO – Le città di Collegno e Grugliasco si colorano di lilla per il 15 marzo, Giornata contro i disturbi alimentari. In modo congiunto, infatti, il sito istituzionale delle rispettive città sarà lilla. 

La Giornata del fiocchetto lilla

Il 15 marzo, da ormai sei anni, è la Giornata del fiocchetto lilla contro i disturbi alimentari. Appuntamento, nato per volontà di Stefano Tavilla, che ha perso la figlia Giulia a causa della bulimia, che si propone di sensibilizzare i giovani e le famiglie alla conoscenza e alla prevenzione di anoressia e bulimia. Solo in Italia sono 3 milioni i giovani  che soffrono di disturbi del comportamento alimentare, di cui il 95,9% sono donne ed il 4,1% uomini. Il numero di decessi in un anno per l’anoressia nervosa si aggirano tra il 5,86 e 6,2%, tra 1,57 e 1,93% per bulimia nervosa e per gli altri disturbi tra 1,81 e 1,92%.

Gli appuntamenti a Collegno 

L’assessorato alle Politiche Sociali ha deciso di non rimanere inerme di fronte a questo tema e, in collaborazione con la Biblioteca civica, per tutto il mese di marzo verranno messi a disposizione una serie di testi dedicati all’educazione alimentare. Un’occasione, dunque, per mantenere informate le famiglie su temi come bulimia e anoressia. «Collegno è città solidale e guarda con attenzione ad una problematica sempre più presente nella vita di molti, soprattutto giovanissimi –  ha dichiarato il Sindaco Francesco Casciano -. Dedicare una giornata, e iniziative di informazione, a patologie quali anoressia e bulimia significa dire che “non mangiare” o “mangiare troppo” spesso non è “capriccio” ma un problema sul quale intervenire poiché sintomo di un malessere più profondo». 

Gli appuntamenti a Grugliasco 

Con l’obiettivo di diffondere e far conoscere le pratiche di prevenzione nel campo dell’alimentazione, a Grugliasco verranno distribuiti due volumi allo Sportello alla Città. in piazza 66 Martiri, infatti, verranno resi disponibili “Gioco, Imparo, Mangio” e “Dieta mediterranea e cibo biologico”, una sintesi di lezioni e conferenze tenute da medici. «Aderire a questa importante giornata – spiegano il sindaco di Grugliasco Roberto Montà e la Presidente del Consiglio comunale Florinda Maisto – per la nostra città e per i nostri giovani ha un significato particolare. I dati sui disturbi alimentari, purtroppo, ci dicono che sono in aumento soprattutto tra i giovanissimi. Dedicare una giornata per informare sulla sana e buona alimentazione diventa ancora più importante per il futuro delle nuove generazioni. Per questo ringraziamo i promotori dell’istituzione della giornata del fiocchetto lilla. La nostra Città ha da sempre approfondito questo tema agendo sulla ristorazione scolastica biologica fin dal 1989 coinvolgendo dirigenti scolastici, medici, insegnanti e i genitori».