Collegno raggiunge l’obiettivo del 63% di raccolta differenziata A febbraio inizierà Una campagna di comunicazione e controlli sui rifiuti e dei corsi di formazione per "mastri compostatori"

raccolta-differenziata

COLLEGNO – 63% è un grande risultato per il 2017. Ma Collegno si rilancia per superare i propri obiettivi. Vicinissimi alla soglia del 65%, quota prevista dalla legge per la raccolta differenziata, il comune, ad inizio anno, pensa ad un risultato di rilievo, ad un impegno che coinvolge i cittadini per migliorare sempre di più e non incorrere in sanzioni. “Il 63% deve essere soprattutto uno stimolo per raggiungere la quota prevista per legge del 65% – spiega l’assessore Enrico Manfredi -, e per questo siamo molto fiduciosi nella collaborazione di tutti collegnesi”.

Una campagna di comunicazione sui rifiuti

Migliorare la qualità e la percentuale di raccolta differenziata si può. E’ ciò che è emerso dalle analisi sulla qualità dei rifiuti conferiti a Collegno nel 2017. Molti, forse troppi, materiali potrebbero infatti contribuire a ridurre il volume dei rifiuti con un conferimento più attento e consapevole. Per questo la città di Collegno ha preso la decisione di promuovere una campagna di comunicazione sui rifiuti, che prenderà il via il 3 febbraio. Migliorare la qualità attraverso i cittadini è quindi un fattore centrale di questa iniziativa che si incentrerà su un ciclo di analisi merceologiche presso utenze non domestiche e dieci condomini. In questo modo, si imparerà a differenziare in modo corretto, a gestire i rifiuti andando nel dettaglio.

I corsi di formazione per mastri compostatori

Quella di Collegno è dunque un’iniziativa che prende una piega formativa. Tra febbraio e marzo inizieranno infatti i corsi di formazione per tutti coloro che vorranno diventare “mastri compostatori” comunali, ovvero una figura di riferimento importante per il compostaggio domestico sul suolo collegnese. “Il 65% di raccolta differenziata è un obiettivo di civiltà che fa bene all’ambiente e ci fa risparmiare – ha commentato il sindaco Francesco Casciano. Vi chiedo un po’ di attenzione e di collaborazione, pochi gesti quotidiani ci possono consentire di fare un grande passo avanti. Conto su tutti voi“.