Collegno, si insedia la Consulta comunale dei gemellaggi e solidarietà & cooperazione internazionale

collegno-municipio-2

COLLEGNO – Si è ufficialmente costituita la nuova Consulta comunale dei Gemellaggi e Solidarietà & Cooperazione Internazionale, “Uno strumento prezioso di partecipazione democratica – l’ha definita il sindaco Francesco Cascianoa disposizione dei cittadini  e delle associazioni del territorio”.

La Consulta

Gli obiettivi della nuova consulta sono i progetti comuni, con possibilità di finanziamenti dalla comunità Europea, favorire le relazioni con i paesi europei, le funzioni di informazioni con le realtà economiche, culturali e sociali, con le istituzione scolastiche. “Si costituisce uno spazio di confronto, dialogo e proposta che avrà un obiettivo molto importante: contribuire alla crescita delle relazioni tra la nostra e altre comunità, sia italiane che europee o internazionali – ha dichiarato la consigliera Maura Bulgarelli -, per promuovere e rafforzare il processo di integrazione a partire dal confronto tra le singole municipalità su temi e bisogni comuni”.

I membri della consulta

La consulta comunale ha anche i suoi organi direttivi, che non riceveranno alcun compenso, eletti alla presenza del sindaco Francesco Casciano. La consulta dei Gemellaggi e Solidarietà & Cooperazione Internazionale avrà come presidente la consigliera comunale Maura Bulgarelli. Il tesoriere, invece, è il commercialista e revisore dei conti Pasquale De Rose, membro del comitato di quartiere Regina Margherita e della commissione Pastorale del Lavoro. Silvia Badriotto, consulente di comunicazione digitale e marketing territoriale, e l’ex consigliere Francesco Bongiovanni esperto in commercio estero e relazioni internazionali. Xu Milen, la consulente per il mercato orientale e Tatiana Bononi, dello staff del sindaco Casciano, che avrà funzioni di segretaria. Claudio Gravinese rappresentate della Fata Group, e Massimo Pianotti presidente della consulta dello sport e della società Collegno Basket. In ultimo, PierLuigi Senior, invece, membro dell’Associazione La Fabbrica della Pace e membro della Polisportiva Borgonuovo e Giordano Putzu, membro dell’Anpi Collegno ed esperto conoscitore del mondo russo. I membri della consulta si riuniranno a settembre “Per rafforzare le opportunità di collaborazione in Europa e nel mondo che storicamente hanno caratterizzato la spinta di fratellanza di Collegno – ha proseguito il primo cittadino – e che oggi assumono rilievo come occasioni di cooperazione e di scambio di buone pratiche”.