Collegno, il gruppo coreografico del Twirling sfiora le finali all’International Cup in Croazia

Twirling Collegno, il gruppo coreografico conquista il 9^ posto all'International Cup in CroaziaTwirling Collegno, il gruppo coreografico conquista il 9^ posto all'International Cup in Croazia

COLLEGNO – Non avranno raggiunto il podio, ma le atlete del Twirling hanno comunque portato a casa grandi soddisfazioni. Dopo un anno di allenamenti e grandi vittorie, sedici ragazze dell’Ever Green Twirling Club Collegno sono riuscite a raggiungere l’ambito traguardo dell’International Cup in Croazia. Una competizione mondiale che ha messo a confronto le twirler collegnesi con atleti provenienti da oltre venti nazioni. Una sfida che forse ha intimidito ma che ha, ad ogni modo, tirato fuori tutta l’intraprendenza delle twirler e dei loro allenatori.

I risultati

Dal 7 al 13 agosto Porec è stato lo scenario della competizione mondiale a cui hanno partecipato le ragazze della società collegnese.  Un vero sogno per alcune di loro che, per la prima volta nella loro carriera sportiva, hanno affrontato una gara così importante a livello internazionale.  Sebbene spicchi la mancanza del raggiungimento del podio, le atlete sono scese sul campo con grande determinazione, conquistando comunque ottimi risultati che coronano un anno ricco di sacrifici e impegno. La prima a calcare il palazzetto croato è stata Chiara Sturniolo che con i 2 bastoni Junior B si è confrontata con 48 atlete portando a casa il 29° posto, seguita subito dopo dal duo di Vivien Avataneo e Giorgia Scirelli che ha ottenuto un 17° posto nell’Artistic Pair Junior A. Altre tre atlete hanno poi cercato di conquistare i giudici, a partire proprio da Cristina Bertola che nella categoria Senior A si è confrontata con twirler dalle grandi capacità tecniche, ottenendo un 22° posto. Sono state però Sofia Sturniolo, nella categoria Senior B, e Beatrice Gabriele, categoria Junior Elite, a conquistare la possibilità di accedere alle finali e semifinali. La Sturniolo ha infatti dapprima ottenuto un 5° posto per poi scalare di una posizione durante le finali di sabato 12, portando a casa un posto. La giovane Beatrice, invece, ha conquistato il 12° posto, concludendo poi al 13° durante le semifinali. Quindici delle sedici atlete che hanno partecipato all’International Cup hanno poi composto il gruppo coreografico ideato sulle note di “The Sound Of Silence”. Sara Amoroso, Vivien Avataneo, Giorgia Scirelli, Cristina Bertola, Elena Carta, Marzia Costa, Giorgia Fantino, Giulia Gelli, Elisabetta Gramaglia, Lucia Griva, Greta Mazzarella, Emilia Paoletti, Chiara Sturniolo, Sofia Sturniolo e Rachele Tiengo hanno presentato una performance ricca di determinazione e potenzialità che, però, ha raggiunto il posto della classifica, non riuscendo così ad accedere alla finale. Nonostante le differenze di età e di caratteri, le atlete del gruppo si sono presentate più coese che mai in una competizione internazionale che chiude definitivamente la stagione 2016/2017. Guidate dai loro allenatori, Nadia De Vecchi, Massimo Scotti, Daniele Zambito e Fabio Agagliati, le atlete sono ora pronte ad affrontare a settembre un altro anno di competizioni.