Al via il concorso “Comuni Fioriti” che con il 2017 giunge alla sua decima edizione La ex Provincia di Torino premiata nel 2016 per il maggior numeri di comuni aderenti. I Comuni dell'Alta Valle Susa puntano a rifare il pieno di 4 Fiori

Uno scorcio di Cesana, premiato con 4 fiori nell'edizione 2017 di "Comune Fiorito"Uno scorcio di Cesana, premiato con 4 fiori nell'edizione 2017 di "Comune Fiorito"

TORINO – E’ stato presentato questa mattina presso la sede storica della ex Provincia di Torino in Via Maria Vittoria, la decima edizione del concorso nazionale “Comuni Fioriti” 2017 insieme alla nuova guida “Comuni Fioriti d’Italia 2017”. Sfogliandola, sarà possibile viaggiare tra le bellezze e le unicità dei comuni fioriti che hanno aderito al circuito nazionale nell’anno 2016. Dalle vette della Val d’Aosta e del Trentino, fino al mare della Sicilia; il motto “Fiorire è accogliere” ha attraversato l’Italia intera e il lavoro svolto ha contribuito decisamente a migliorare l’immagine dei tanti piccoli borghi italini a non sfigurare rispetto ad altri Paesi in cui la cultura dell’accoglienza turistica attraverso i fiori è ben redicata da decenni.  Da aprile, sla guida sarà anche arà in edicola insieme alla rivista “Giardini”.

A presentare il Concorso nell’ambito dell’incontro “Comuni Fioriti tra marketing e sviluppo”, organizzato dall’Uncem Piemonte è stato Renzo Marconi, Presidente di Asproflor, che rappresenta eassocia i produttori florovivaisti italiani, con lo scopo di promuovere l’immagine della floricoltura italiana, il turismo del verde e il ruolo dei fiori nella vita quotidiana del tessuto cittadino.

“L’edizione 2017 del concorso Comuni fioriti – ha detto Marconi è giunto quest’anno al decimo anno di competizione nazionale. E’ riconosciuto ai massimi livelli istituzionali, e vede il consolidamento dell’esperienza al concorso Europeo Entente Florale con i Comuni di Faedo (Trento) e Pomaretto. Nell’anno 2017 sarà il Comune di Grado (Gorizia) a rappresentare l’Italia al concorso mondiale “International Challenge Communities in Bloom”; la visita dei giudici mondiali sarà nel mese di luglio ed il risultato verrà comunicato alla premiazione in Canada a Ottawa-Gatineau il 13-16 settembre.

Ritengo importante che l’Italia, oggi più che mai, creda nel cambiamento e riesca a fare unione nella convinzione che, anche con un fiore, si possa riuscire a ripartire; non a caso il motto “Fiorire è Accogliere” continua ad essere sinonimo di positività, confronto e capacità di dialogo. Sono sicuro che un “Comune fiorito” sia luogo distintivo e importante per un’Italia che vuole cambiare migliorandosi. E che grazie ai Comuni Fioriti sia possibile crescere, questo il motivo per cui il percorso continua con l’entusiasmo di sempre, sicuro che un’Italia più forita sia un’idea vincente.”

Per l’Uncem il Presidente Lido Riba, fra i vari interventi tecnici, h avoluto sottolineare come “nelle strategie d1 marketing e accoglienza nelle Terre Alte si afondamentale recuperare e attivarsi per offrire natura e bellezza, basate sull’armonia dei luoghi. Un percorso che i Comuni devono attivare e condividere delle Unioni montane, nei loro piani strategici e coinvolgendo le proprie  comunità e con  l’aiuto di esperti pianificatori del verde e degli spazi pubblici .”

La montagna piemontese, al netto di alcuni eccellenti esempi, priprio nelle Alte Valli Susa e Chisone, ha ancora molto da imparare anche solo dai cugini francesi. E la florovivaistica può anch eessere una risorsa economnica aggiuntiva per le imprese agricole locali.

L’edizione 2017 del concorso “Comune fiorito”

Nell’edizione 2017 sono previsti:  riconoscimenti a seconda del livello di fioritura ottenuto da 1 a 4 fiori;  primi e secondi premi (2.000 e 1.000 Euro in piante e fiori) nelle 4 categorie di concorso;  targhe per iniziative interessanti di sensibilizzazione e coinvolgimento dei cittadini; premi speciali: municipio fiorito, scuola fiorita, casa fiorita, albergo fiorito, orto fiorito, partecipazione dei cittadini, comunicazione, pollice verde, “perché è importante il ruolo del Comune, ma anche quello dei cittadini che devono contribuire ad abbellire il proprio paese – ha detto ancora Renzo Marconi per la propria qualità della vita e per accogliere gli ospiti del turismo e del tempo libero. Un COmune fiorito eè indice di una comunità accogliente che vive bene”.

I Comuni di Valsusa e Valsangone premiati nel 2016

Comuni premiati con 2 Fiori:

  • Sangano

Comuni premiati con 3 Fiori:

  •  Chiusa Di San Michele

Comuni premiati con 4 Fiori:

  •  Avigliana
  • Cesana Torinese
  • Claviere
  •  Sestriere
  • Usseaux

A Cesana nel 2016 è anche andato il premio speciale dell’Uncem

Informazioni e Contatti : 

http://www.comunifioriti.com

Segreteria e Info

c/o Distretto Turistico dei Laghi
Via dell’Industria, 25 28924 Verbania Fondotoce (VB)
E-mail[email protected]
Tel 0323 30416
Fax 0323 934335

Organizzazione del Concorso

Asproflor
Via E. Gallo 29 – 10034 Chivasso (TO)
Tel 011 91 31 646
Sito webhttp://www.asproflor.it
E-mail[email protected]

 

Questo slideshow richiede JavaScript.