Con i cani da slitta al Sestriere Da giovedì 7 gennaio apre il Centro Sleddog

sleddog'16

SESTRIERE – Tanto attesa e tanto desiderata, finalmente è arrivata la neve! E con il bianco manto che ha dato la giusta immagine al paesaggio, apre ufficialmente il 7 gennaio il Centro Sleddog (cani da slitta), unica realtà piemontese dedicata a questa suggestiva attività. Proseguirà fino al 12 aprile.  Lo sleddog, ancor prima di essere una disciplina sportiva, è stato parte importante della storia del popolo Eschimese, per cui ha costituito l’unico e fondamentale mezzo di trasporto prima dell’avvento dei sistemi motorizzati. Oggi è uno sport che ha la capacità di conciliare l’uomo con la natura. “Essere trasportati in mezzo alla neve da una muta di Siberian Husky, ha sottolineato Luca Chiarelli, responsabile del Centro, “è un’esperienza emozionante ed il suo successo è in costante crescita. I bambini in particolare sono felicissimi di trascorrere un pomeriggio in slitta trainati da questi cani, anch’essi felici di tirare le slitte, perchè è il loro istinto”. A tutti coloro che vorranno cimentarsi in questa pratica, dapprima verranno fornite alcune istruzioni della durata di 15 minuti, per far conoscere quanto è necessario per uscire sulla neve in sicurezza. Preceduti, poi, dall’istruttore che aprirà il percorso, ogni partecipante potrà provare la gioia di condurre una slitta trainata da tre o quattro Siberian Huskies in un’escursione della durata di circa 40/45 minuti. I più piccini saranno comodamente trasportati, all’interno di apposite slitte, da istruttori qualificati su di un percorso di circa 15 minuti. Ma dai 25/30 kg di peso in su, anche i bambini possono provare l’ebbrezza della guida, esattamente come gli adulti, ma con una slitta trainata da due cani. Il Centro, individuato dalla presenza di una tenda indiana, si trova a fianco della partenza della telecabina “Fraiteve”.