Condove presenta “Accoglienza bene comune” dedicato ai migranti Il progetto sulla micro accoglienza diffusa dei richiedenti asilo in una serata il prossimo venerdì 31 marzo

img_0502

CONDOVE – Storie di lotta, di dolore, ma soprattutto storie di coraggio.
Tutto questo sarà al centro della serata a Condove di venerdì 31 marzo, dove nel salone parrocchiale Piergiorgio Frassati si terrà un incontro volto a far conoscere i ragazzi ospitati nel paese, oltre che a fare il punto sul progetto “MAD”, la micro accoglienza diffusa proprio in Valsusa.

L’obiettivo: informare i cittadini sull’accoglienza

Il piccolo Shayan, la signora Nargis e Mister Sher. Tre persone, di tre generazioni diverse, le quali hanno però condiviso l’inferno della fuga dal proprio Paese natale, il Pakistan.
Un viaggio apparentemente infinito, dal Pakistan alla Libia, dalla Libia all’Italia: fino a Condove.
La serata di venerdì 31 marzo sarà l’occasione, per gli abitanti di Condove, di conoscere queste tre persone e le loro rispettive storie di coraggio e di speranza.
L’iniziativa è volta soprattutto a questo, a presentare gli ospiti e ad aggiornare la popolazione sullo stato del progetto MAD (Micro Accoglienza Diffusa) in Valsusa.
L’occasione è stata voluta fortemente dall’amministrazione comunale per presentare i nostri ospiti dopo aver dato loro il tempo di ambientarsi, ed inoltre per fare tutti insieme il punto sul progetto valsusino MAD” , ha commentato il Sindaco Emanuela Sarti, alla quale ha fatto eco l’assessore ai servizi sociali, nonchè organizzatrice e coordinatrice dell’iniziativa, Chiara Bonavero: “Altro obiettivo per noi molto importante è quello di dare un nuovo impulso alla ricerca di alloggi all’interno del nostro territorio comunale per raggiungere così la quota di 8 ospiti assegnataci dal progetto territoriale di accoglienza”.
La serata sarà introdotta dai responsabili della cooperativa che gestisce l’accoglienza sul territorio, i quali spiegheranno brevemente cosa si intende per “accoglienza” e come questa venga gestita in Valsusa, ed a Condove in particolare.

Saverio Tommasi ospite in Valsusa

Ospite d’eccezione, l’attore, scrittore e giornalista fiorentino Saverio Tommasi, classe 1979, molto noto al mondo social e da sempre schierato in prima fila nella difesa dei diritti umani, realizzatore  di documentari e video inchieste per Fanpage.it, che presenterà il suo nuovo video dedicato ai temi dell’immigrazione e dell’accoglienza.