Condove: attenzione agli sciacalli della Punto grigia! Due ladri che si fingono tecnici SMAT cercano di entrare nelle case delle frazioni fingendosi tecnici dell'azienda dell'acqua

punto

CONDOVE:  I Carabinieri e la Polizia Locale stanno ricercando due individui a bardo di una Punto grigia a tre porte che stanno battendo da stamane le frazioni montane di Condove. I soggetti si spacciano per tecnici della SMAT con il pretesto di controllare l’acqua che da ieri scende non trasparente, dai rubinetti di alcune case, che il Comune ha segnalato non pericoloso per la salute e dovuto alle piogge torrenziali – fenomeno virato sui social network creando inutili allarmismi.

In realtà i du esono topi di appartamento che hanno già tentato almeno tre furti nella mattinata.  Uno dei ladri  cerca di entrare in casa con il prtestesto dell’acqua marrone, metre l’atro lo attende in auto, pronto a scappare.

La SMAT ricorda a tutti gli utenti che il proprio personale esibisce un tesserino di riconoscimento ed opera con autovetture di servizio bianche e con le insegne della società sulle portiere. “Non è prassi aziendale – spiegano da SMAT – effettuare controlli a domicilio; normalmente il nostro personale accede ai fabbricati solo per la lettura o la riparazione dei contatori senza avere la necessità di entrare nelle abitazioni”.
Per evitare la truffa va prestata attenzione anche alla divisa: inoltre i tecnici Smat hanno un apposito tesserino con numero di riferimento, foto e nome oltre al logo Smat. E’ possibile contattare il numero verde 800 010 010 (attivo 24 ore su 24) per chiedere conferma dell’intervento.

Nel dubbio non aprire a questi soggetti e verificare la loro reale identità anche attraverso una semplice telefonata al 112 dei Carabinieri.