Condove in musica! Il grande concerto dell’Unione Musicale Condovese

Il pubblico sotto l'Ala

CONDOVE – Si è chiusa in un tripudio di ritmi, musiche ed emozioni l’edizione 2016 del saggio/concerto dell’Unione Musicale Condovese, in scena sotto l’Ala del Mercato Coperto di Piazza I Maggio.

Sul palco, prima spazio alla banda giovanile dell’UMC, diretta dal Maestro Livia Hagiu, quindi è giunto il turno dei bambini del progetto GiocoMusicaBanda, iniziativa dell’UMC che dal febbraio del 2012 si propone di formare musicalmente i più piccoli e permetter loro di esprimere la propria creatività, imparando a interagire con gli altri e scoprire la musica. Quest’anno sul palco erano più di trenta, tra i tre e i sette anni, divisi in tre gruppi d’età.

Durante il viaggio musicale, il cui tema era “A spasso nel tempo”, sono stati accompagnati a turno dalla banda giovanile, a turno dalla formazione principale dell’UMC, diretta dal Maestro Gianluca Calonghi. Un percorso attraverso la scoperta dei meccanismi della musica e tante suggestive immagini, che hanno portato il tanto pubblico presente a imbarcarsi verso i covi caraibici dei pirati, poi nelle grandi pianure americane, quindi a festeggiare in un paesino delle Ande boliviane. Un po’ a cavallo, un po’ in treno, un po’ sul simpaticissimo pullman proposto dai bambini sul finale.

Tra gli applausi e la grinta di un’elettrizzante Welcome to the jungle si sono spenti i riflettori, ma la prossima fatica dell’UMC è già dietro l’angolo, il prossimo primo giugno.