Condove, nella frazione di Camporossetto festeggiato San Martino Verranno cercati i fondi per rifare il tetto della cappella

Il gruppo a CamporossettoIl gruppo a Camporossetto

CONDOVE – Si è svolta nella Borgata Camporossetto, frazione di Condove, la festa annuale di San Martino. Sfogliando le pagine di storia locale si scopre che la borgata montana, situata a 1049 metri d’altezza, fino al 1936 ha fatto parte del Comune di Mocchie poi aggregato con il Comune di Frassinere a Condove. La parrocchia di appartenenza è Layetto.

Si cercano fondi per il rifacimento del tetto della Cappella

Il priore di quest’anno Rosario Decrù, per ricordare la sua iscrizione all’albo dei rappresentanti della chiesetta, ha donato un quadro di Sant’Ignazio da Laconi di cui il suocero era molto devoto. Alla celebrazione sono intervenuti oltre agli officianti don Roberto Bertolo, don Giorgio Nervo e il salesiano don Egidio Deiana che ha illustrato la storia di Sant’Ignazio da Loconi. Alla giornata è intervenuta anche una delegazione del Circolo Sardo Gramsci di Torino.

I convenuti si sono lasciati con l’impegno, nei prossimi mesi, di raccogliere fondi per il rifacimento del tetto della cappella che versa in cattive condizioni.