Condove, piove dentro la Scuola dell’Infanzia Rodari Giorgia Allais: "A giugno ci sarà il rifacimento del tetto"

asilo rodari condove 1

CONDOVE – Questa mattina gli operatori scolastici hanno avuto una brutta sorpresa, piove dentro l’asilo. Non è la prima volta purtroppo che i bambini devono traslocare di aula in aula. Che la struttura debba essere rivista non è certo una novità, in questi anni tanto si è progettato e dibattuto ma alla fine, per rendere sana la struttura sotto alcuni punti di vista, mancano i soldi. Si era prospettato l’abbattimento, la ricostruzione e poi infine sono stati eseguiti dei necessari lavori di sicurezza antisismica.  Sul posto c’è già l’amministrazione comunale e il tecnico del comune il geometra Nervo. L’assessore ai lavori pubblici Giorgia Allais che conosce bene la realtà edilizia in capo al municipio: “Quando la scuola a giugno chiuderà ci sarà il rifacimento del tetto, verrà messo il nuovo isolante e una nuova guaina. Si troverà anche una soluzione per i finestroni delle anti aule non ancora coperti da tettuccio”. Un altro tassello dei lavori negli edifici scolastici avviati da questa amministrazione che sta seguendo in questi mesi l’importante ristrutturazione della scuola “Re”. Come recita la poesia di Gianni Rodari sul cartello all’ingresso dell’asilo: “…dopo la pioggia viene il sereno e spunta in alto l’arcobaleno”. Speriamo.