Condove ricorda la Guerra di Liberazione e i suoi partigiani L'onorevole Cesare Damiano oratore ufficiale

25

CONDOVE – “In questo luogo ci sono i simboli della guerra partigiana: la fabbrica, i caduti e la cittadinanza”. Così ha esordito l’onorevole Cesare Damiano che poi, come oratore ufficiale,  si è soffermato sui valori della resistenza dei giovani caduti sperando in un avvenire migliore durante la guerra civile. Damiano ha ricordato, visto il suo passato da sindacalista dei metalmeccanici, l’importanza dei lavoratori e degli scioperi che diedero il via alla consapevolezza popolare di stacco dal regime. Una mattinata con la presenza delle associazioni combattentistiche, di volontariato e civili. La sfilata, preceduta dall’Unione Musicale Condovese, ha toccato tutti i punti del ricordo nella storia che l’ANPI del presidente Bonavero con tante iniziative vuole portare alle nuove generazioni.