Condove: truffa ai danni di un’anziana Il fatto è avvenuto stamattina nel paese della Valsusa

A Rivalta di Torino un arresto per detenzione e spaccio di drogaA Rivalta di Torino un arresto per detenzione e spaccio di droga

CONDOVE – Dopo i furti in appartamento verificatisi a Sant’Antonino, stavolta la Valsusa viene colpita da una truffa ai danni di un’anziana signora condovese.

Condove vittima di un truffatore

Nella mattinata di giovedì 2 marzo, una signora residente a Condove, è stata vittima di una truffa.
Nello specifico, la donna è stata avvicinata da un uomo, il quale sosteneva di dover consegnare due casse di vini per la sorella, convivente della donna che era però assente al momento del misfatto. Il truffatore, pare di aspetto distinto e con uno spiccato accento dell’astigiano, ha sostenuto di doversi far consegnare 160 euro per le due casse. La donna, ingannata probabilmente dai modi dell’uomo, lo ha accontentato pagando la somma domandata. Una volta portate poi in casa le due scatole, l’anziana ha però scoperto che erano entrambe vuote e, di conseguenza, di essere stata vittima di una truffa.

I carabinieri di Condove

La stessa signora ha poi allertato i carabinieri di Condove. Il fatto, è stato poi anche denunciato via social dal Sindaco del paese valsusino Emanuela Sarti, la quale ha poi invitato tutti, nella fattispecie le persone più anziane, a mantenere sempre alta la guardia rispetto a questo tipo di dinamiche.