Di corsa al Collombardo, torna per la seconda edizione la gara podistica Domenica 9 luglio con arrivo Santuario alpino della Madonna degli Angeli

L'arrivo al CollombardoL'arrivo al Collombardo

CONDOVE – Otto chilometri su un dislivello di 800 metri. Torna domenica 9 luglio alle 9, la corsa podistica al Collombardo con partenza dai 1021 metri di Pratobotrilce ai 1888 metri del Collombardo. Nella scorsa edizione, la prima,  furono 70 i concorrenti che affrontarono l’impegnativa salita. La vittoria andò a Luigi Papiro (Giò 22 Rivera) in 53’30” che però non riuscì ad abbattere il record stabilito nel 2015 da Gabriele Abate in 51’27”.

Organizza la Freemount di Condove

La corsa, organizzata da Freemount ASD di Condove, in collaborazione con ProLoco di Condove, Protezione Civile Volontari Condove (Squadra Napoleone Bordoni) e Comune di Condove, si terrà in occasione di Voromie Bin a le Montagne, giorno in cui i paesi di Condove e Lemie si ritroveranno al Colle del Collombardo per festeggiare assieme il 40° compleanno della manifestazione. Sarà possibile pranzare con polenta, salsiccia, toma e vino.

Santuario alpino della Madonna degli Angeli

Il colle si apre ad Ovest del Monte Civrari e si trova alla testata del vallone del Sessi e del vallone del Rio Nanta. È raggiungibile per strada sterrata carrozzabile da Villa di Lemie (l’asfalto termina presso la borgata San Antonio, quota 1.219 metri) o da Prato del Rio frazione di Condove. In corrispondenza del colle sorge il santuario dedicato alla Madonna degli Angeli, ancora oggi meta di pellegrinaggi mariani. Sulla facciata principale del santuario è posta una targa che recita: “Gioanni Battista Giorgis dal Forno di Lemie ergeva per voto nel 1704-5. L’indefessa generosità dei parrocchiani di Lajetto ampliando riedificava 1869-70“.

Informazioni, regolamento e modalità di iscrizioni sul sito
[email protected]
[email protected]