Covar 14, la campagna di sensibilizzazione raggiunge il mercato orbassanese L'incontro con i cittadini e gli ambulanti del mercato della Covar raggiunge la città di Orbassano

Covar 14, la campagna di sensibilizzazione raggiunge il mercato orbassaneseCovar 14, la campagna di sensibilizzazione raggiunge il mercato orbassanese

Sono diverse le città della cintura ovest di Torino che saranno interessate dalla campagna di sensibilizzazione e comunicazione proposta dalla Covar 14.  Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco e Rivalta vedranno infatti tra i banchi dei rispettivi mercati cittadini una serie di iniziative proposte dall’associazione smaltimento dei rifiuti.

L’obiettivo

Il Covar 14 ha come obiettivo la sensibilizzazione della popolazione in materia dei rifiuti. Più precisamente, l’azienda si prefigge come obiettivo quello di insegnare alla popolazione come smaltire correttamente i propri rifiuti domestici, prestando particolare attenzione a quella tipologia di rifiuti che non risultano riciclabili. I “rifiuti che non devono finire nel cassonetto” infatti sono diversi, ma non tutti sanno individuarli e smaltirli nella maniera più corretta.

La sensibilizzazione del cittadino è utile a migliorare la qualità dei rifiuti che giungono nei vari centri dedicati al riciclo e ridurre al minimo i rifiuti che giungono nei centri di smaltimento.

Il calendario

Fino a giovedì 13 luglio mercati ed ecocentri di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco e Rivalta di Torino fanno da sfondo ai punti informativi predisposti dal consorzio e allestiti dalla società Achab Group.

Il sabato invece sarà dedicato all’informazione direttamente nei centri di raccolta. I cittadini sono invitati a visitare i centri per conoscere le modalità di smaltimento corrette dei rifiuti direttamente nel luogo in cui questi ultimi vengono trattati.

Il covar ha inoltre organizzato una serie di incontri direttamente nelle strade delle città interessate dall’iniziativa.  Il calendario degli incontri prevede la presenza degli animatori il 24 giugno, dalle 8 alle 12, in strada del Bottone, a Beinasco, e, dalle 14 alle 18, in via Volvera, a Piossasco; l’1 luglio, dalle 15 alle 18, in viale Cruto, a Bruino, l’8 luglio, dalle 14 alle 18, in via Nazario Sauro, a Orbassano. Gli animatori distribuiranno opuscoli utili a riconoscere le varie tipologie di rifiuti e come trattarli in modo corretto.

Gli incontri nei mercati

Un nodo cruciale nella strategia del Covar 14 sono gli ambulanti. La corretta gestione dei rifiuti da parte loro può fare la differenza sulla qualità del riciclo e può ripartirsi positivamente su tutta la popolazione. E’ per questo che gli uomini del Covar saranno presenti nei vari mercati della cintura ovest di Torino, consigliando e verificando di persona lo stato dei rifiuti nei vari mercati della zona.

I prossimi stand sono previsti giovedì 22 giugno e 6 luglio, in via Kennedy, a Piossasco; martedì 27 giugno, in piazza Gerbidi, a Rivalta; giovedì 29 giugno, in piazza Dolci, a Beinasco; sabato 1 luglio, in frazione Pasta, a Rivalta; lunedì 3 luglio, in piazza della Pace, a Bruino, e nella piazza omonima, ma di Orbassano, mercoledì 5 luglio, con replica qui mercoledì 12 luglio; giovedì 13 luglio, in piazza Pertini, a Borgaretto. L’orario è sempre dalle 8,30 alle 12,30.