Danilo Ottaviani: da Villarbasse a Broadway per fare l’attore "Recito anche nei ristoranti per scappare dalla crisi in Italia”

Danilo Ottaviani a New YorkDanilo Ottaviani a New York

NEW YORK – Si chiama Danilo Ottaviani, ha 24 anni ed è di Villarbasse.  Adesso è in America a tentar la fortuna e…a sbarcare il lunario. Recita brani e poesie italiani nei ristoranti newyorchesi di Little Italy, con il nome d’arte di Cristoforo, liberamente ispirato a quello del celebre esploratore. Spiega: “Inizialmente ho lavorato come attore nei ristoranti Italiani con un progetto che si chiamava Cristoforo&Amerigo. Ho anche lavorato molto come doppiatore sempre qui a New York doppiando cartoni animati per il canale italiano K2“.

Il cinema

Dice Danilo: “Ho lavorato per numerosi progetti, principalmente in cinema e TV. Primo fra tutti il film Love is a Broadway Hit diretto da Peter Lee, in cui avevo il ruolo secondario di un passeggero che ad un certo punto doveva stoppare un treno della metropolitana per permettere ai due protagonsti di salutarsi prima che lui partisse per tornare a casa. E’ stato divertentissimo filmare quella scena il cui set era una vera e propria stazione della metro in cui un treno vero che continuava a fare avanti e indietro ad ogni ciak, ci abbiamo messo 6 ore per filmare un scena di pochi minuti, ma ne è davvero valsa la pena. Il film dovrebbe uscire nelle sale questa primavera“.

Il futuro

Danilo non si è fermato e in questi ultimi anni mi sono dedicato moltissimo allo studio. La competizione in una citta’ come questa è “alle stelle”, e il livello degli artisti che si presentano alle audizioni è talmente alto che è impensabile non investire parte del proprio tempo nello studio. D’altronde cantanti, ballerini e musicisti praticano tutti i giorni e lo stesso vale per gli attori. Per questo motivo Danilo ha iniziato a prendere lezioni di dizione da Leigh Dillon che e’ anche la dialect coach di Julianne Moore, Daniel Radcliffe, Denzel Washington, Naomi Watts, Clive Owen e molti altri. Grazie a lei è riuscito ad avvicinare la mia dizione inglese a una pronuncia americana piutosto credibile cosa che gli ha permesso di essere preso per ruoli non solo da italiano. Continua anche a studiare recitazione facendo seminari a Broadway.