Domenica al Frais torna la racchettata “Fagiolo di Legno 2017” Circa 8 kilometri di passeggiata sulla neve, per un dislivello totale di 550 metri

Fagiolo di legno (una passata edizione). Foto: Marco Andrea BenvenutiFagiolo di legno (una passata edizione). Foto: Marco Andrea Benvenuti

CHIOMONTE –  Torna anche quest’anno la racchettata “Fagiolo di Legno 2017” al Frais, questa volta intitolata “Oltre Faciacia“. Il ritrovo è presso l’albergo Belvedere che si trova in via Arguel n.1, vicino alla chiesa del Frais, e davanti al parco Musy a quota 1500 metri circa, dove verranno raccolte le iscrizioni e verranno consegnati i tagliandi di partecipazione al pranzo convenzionato. Verrà poi raggiunta la zona della casa comunale sulla provinciale, a quota 1460 metri circa, dove si prenderà la mulattiera che scende alla grange Seleine a 1375 metri, portando poi ai piani della Croce a 1364 metri dai quali si piegherà a est verso il Vales (1435 metri). Si proseguirà poi in direzione dell’alpe Faciacia e verso il pian Roubù (quota 1600 metri), continuando verso il pianoro di Faciacia a quota 1716 metri, dove si concluderà il tragitto di andata segnato in verde (immagine in basso).
Da qui inizierà il tragitto del ritorno che, seguendo un percorso differente, porterà alla casa comunale da dove si era partiti.
Il giro è di circa 8 kilometri, con un dislivello totale di circa 550 metri, che sarà possibile percorrere in un tempo stimato di 3-4 ore con andatura tranquilla. Il percorso sarà interamente sagnato e sarà indicato da cartelli verdi e rossi che rappresenteranno, rispettivamente, l’andata e il ritorno.

Ulteriori informazioni sulla locandina in allegato oppure al numero 3349861024.