Drogato, distrugge la sua macchina e dopo ne prende a calci altre

carabinieri 25

BEINASCO – Ha fatto tutto da solo il 35enne di Vinovo che sabato sera, al volante della sua vettura Renault Clio di colore nero, ha affrontato e non superato la variante di Borgaretto finendo con lo schiantarsi in via Rondò Bernardo. Sceso incolume dall’auto, l’uomo si è allontanato dal luogo dell’incidente ma, non contento – e probabilmente sotto l’effetto di qualche sostanza stupefacente – è poi ritornato nella via, accanendosi su tre delle vetture esposte sul piazzale della concessionaria Lancar, danneggiandone pesantemente le carrozzerie. Ancora non pago, ha pensato bene di reagire violentemente contro i Carabinieri arrivati per fermarlo, con il poco brillante risultato di essere accusato, fra l’altro, di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Accusa, questa, che gli ha procurato l’obbligo di recarsi ogni giorno a certificare la propria presenza con una firma davanti ai Carabinieri di Vinovo.