Due appuntamenti a Sant’Antonino per la Giornata della Memoria

shoah

S.ANTONINO – Due appuntamenti a Sant’Antonino, per la Giornata della Memoria Sant’Antonino celebra la Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della Shoah, lo sterminio degli ebrei da parte dei nazisti, con due appuntamenti. Il primo, venerdì 27 gennaio riservato agli studenti, è organizzato dal Comune e dalla scuola  media nel cui salone, alle 10,30, presenti il sindaco Susanna Preacco e la dirigenza scolastica, Anita Bouonus, sorella del deportato Silvio, racconterà la drammatica storia del fratello, morto in un campo di concentramento. Piero Del Vecchio parlerà invece dei Giusti, i non-ebrei che a rischio della propria vita e senza interesse personale si sono prodigati per salvare anche di un solo ebreo dal genocidio nazista, citando anche degli esempi valsusini. L’incontro terminerà con alcuni brani musicali sulla Shoah eseguiti dagli alunni della classe terza A.

Domenica 29 gennaio, il secondo l’incontro aperto a tutti, promosso dall’Anpi e dalle amministrazioni comunali di Sant’Antonino e Vaie nel salone della Raf, dove alle 17 è previsto un concerto di musiche della tradizione ebraica col tenore Ivo Blandino e il soprano Daniela Favro accompagnati da Sergio Merini al pianoforte, Selene Merini al flauto traverso e Giorgia Cerrato al sax soprano. Al termine, Bianca Bassi, esponente della Comunità ebraica di Torino, parlerà della Shoah.