E’ morto il dottor Francesco Jayme, già sindaco del Sestriere Il ricordo della sua azione politica per il Colle

jaime

SESTRIERE – Oggi, 20 novembre, nel pomeriggio si è spento il dottor Francesco Jayme già sindaco di Sestriere e farmacista del paese. Jayme è morto per un infarto, all’età di 74 anni. La sua era una presenza importante sul Colle, per oltre 20 anni, fu un punto di riferimento della politica dell’Alta Valle. Jayme aveva guidato il Sestriere dal 1990 al 2004; gli anni della rinascita del Colle, protagonista nell’organizzazione dei Mondiali di Sci  del 1997, che diedero il via per la grande sfida delle Olimpiadi di Torino 2006. Valter Marin, attuale sindaco di Sestriere lo ricorda con affetto: “Un uomo importante e capace prima come consigliere e poi nel ruolo di sindaco. Negli anni in cui ero a capo dell’ufficio tecnico realizzammo moltre infrastrutture in paese. Nell’ultimo periodo, lasciando la farmacia alla figlia, si era potuto ritirare a Pinerolo”. Massimo Bonetti presidente del Consorzio Sestriere: “Una persona della comunità che per Sestriere è stato molto importante. Gestì il Campionato del Mondo di Sci e poi le olimpiadi come figura di primo piano degli amministratori dell’Alta valle. Una persona presente sia in comune che in nella farmacia“. Francesco Avato sindaco di Bardonecchia lo ricorda: “Un uomo di grande intelligenza e umanità. Deciso e pronto all’azione amministrativa lasciò un segno importante in tutta l’alta valle; certamente la comunità del Sestriere ebbe in lui un uomo di spessore politico“.