E’ partito il conto alla rovescia per la Vertek di Condove A metà settembre si saprà se ci sono compratori per la fabbrica

vertek 015

CONDOVE. 45 giorni, punto e basta. E’ stato pubblicato il bando di vendita dello stabilimento mettallurgico ex Vertek-Lucchini di Condove. Come preannunciato mesi fa dal Commissaro Straordinario Nardi è l’ultima occasione per salvare la produzione, lo stabilimento e i posti di lavoro. Mentre le RSU dimostrano cautela nei commenti, e più che mai il momento in cui è meglio non esporsi, voci portano alla ribalta un possibile importante interessamento. Su Condove starebbe pensando un grosso gruppo nazionale, impegnato sopratutto nel comparto auto, che penserebbe di riqualificare tutta l’area magari con altre produzioni. Ci sta. Non sarebbe la prima volta che oltre i muri di Via Torino si darebbe il via ad una nuova produzione; la storia della Monce è lunga abbastanza per pensare ai treni, agli aerei, alle armi, alle macchine per produzione di calze  infine alla lavorazione delle barre  d’acciaio. Chissa? Passato agosto saremo subito a metà settembre con il verdetto finale su una fabbrica che merita di andare avanti, per i lavoratori che non hanno smesso di lottare per il lavoro, per un valle che accuserebbe l’ennesimo pensate shock.