E’ stato troppo assiduo e i carabinieri lo hanno arrestato Troppe visite in uno stabile dove non risiedeva hanno insospettito i Carabinieri

carabinieri 3

ORBASSANO – È stato il suo andirivieni in un condominio dove non aveva motivo di trovarsi così spesso a insospettire i Carabinieri di Orbassano. Il 19enne M.P., residente in via Marconi, aveva preso l’abitudine di entrare e uscire da un immobile in strada Torino ed è qui che i Militari dell’Arma lo hanno fermato, trovandogli in tasca un mazzo di chiavi che gli permetteva l’accesso al locale dei box, dove una chiave di sicurezza apriva una porta blindata. Arrivati nel locale, gli uomini del comandante Antonio Vitale hanno trovato uno scooter usato dal giovane per gli spostamenti ma anche un chilogrammo di hascisc diviso in 11 panetti, 20 grammi di marijuana, sostanze da taglio, materiale per il confezionamento della merce e un bilancino di precisione. Arrestato il giovane – che è ora presso la casa circondariale Lorusso e Cutugno – per detenzione di stupefacenti a fine di spaccio, i carabinieri si sono poi recati presso la sua residenza, dove hanno rinvenuto 5 pezzi di hascisc da un grammo ciascuno,  già confezionati singolarmente.