I prodotti artigianali del Piemonte sbarcano sulla piattaforma di Amazon Nel portale "Made in Italy" una vetrina commerciale dedicata alle imprese piemontesi riconosciute dalla Regione col marchio di "Eccellenza artigiana"

Il portale della eccellenze del Piemonte su AmazonIl portale della eccellenze del Piemonte su Amazon

TORINO –  Il motore dei consumi è senpre più spostato dalle catene tradizionali con i negozi fisici ai retailer online. Amazon, il più grande e-retailer al mondo, è entrato nella Top 10 dei distributori mondiali con un fatturato 2016  di 98 miliardi (+20,2% sul 2014). Alzi la lmano chi non usa per i propri acquisti on-line.

Niente di più lontano quindi dai piccoli artigiani di qualità con la bottega sottocasa. Ma quello che su alcuni segmenti, come l’elettronica di consumo, sta monopolizzando il mercato, per i piccoli produttori, che già hanno difficoltà a vendere magari alla media distribuzione, il commercio on-line può essere una opportunità incredibile. Certo non si possono toccare e annusare i prodotti. Ma chi di noi quando viaggia non si porta a casa qualche prodotto enogastronico? Provate però a caricare un cartone di bottiglie in aereo o in moto…

Chi frequenta i territori, soprattutto per turismo, se poi può trovarsi il corriere a casa che glieli consegna acquista più volentieri. Ma il piccolo produttore da solo come ce la può fare a farsi vedere online sulla rete e ad accollarsi i costi di una piattaforma di vendita dedicata?

Ci crede la Regione Piemonte, che che ha portato  su “Made in Italy”, lo spazio web riservato da Amazon – che ben ha compreso le potenzialità del marchio italiano, per la promozione dell’artigianato italiano di qualità, compresi prodotti alimentari contraddistinti da denominazioni di origine protetta (DOP, IGP, DOCG).

Da oggi, nella vetrina dedicata al Piemonte, è possibile trovare 3.800 prodotti di 49 imprese piemontesi, selezionate tra le 300 aziende che hanno ottenuto il riconoscimento del marchio di qualità “Piemonte Eccellenza Artigiana”. Un numero destinato rapidamente a crescere nel tempo, soprattutto se Amazon dovesse confermare i numeri fin qui raggiunti (12 milioni al mese di visitatori unici in Italia, per 250 milioni di export all’anno).

Per l’Assessore alle Attività produttive Giuseppina De Santis della Regione Piemonte, “è un modello di business diverso da quello tradizionale, a partire dalle possibilità offerte dalla logistica. Da questo punto di vista Amazon può fare la differenza: da un lato l’e-commerce offre alle imprese la possibilità di raggiungere mercati internazionali ai quali sarebbe altrimenti difficile arrivare; dall’altro, grazie alla rete di cui dispone, Amazon offre una serie di servizi, a partire dalla distribuzione, che le imprese da sole avrebbero difficoltà ad attivare.”

Quali sono i prodotti nella vetrina del Piemonte artigiano?

“Si va dalla gioielleria e oreficeria, alle ceramiche, lavorazioni artistiche in legno e pietra, ma non mancano le eccellenze  enogastronomiche: tutti prodotti presentati nella sezione Piemonte della vetrina Made in Italy, ai quali si aggiungono, nella sezione Gourmet, la pasticceria secca, i canestrelli,  i liquori ai fiori delle Alpi, ma anche i salumi tipici del Tortonese e i prodotti caseari d’eccellenza come il Bra Duro e il Testun al Barolo. Ovviamente pe rl’enogastronomia si tratta di prodotti confezionati”.

Proprio insieme ad Amazon, la Regione Piemonte si è attivata, nei mesi scorsi, per favorire l’incontro con gli artigiani e le piccole imprese del territorio, grazie a percorsi di formazione e incontri di consulenza dedicata. Il marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana”, inoltre, ha garantito alle aziende un percorso più veloce di certificazione, ; mentre per le altre imprese, benché l’adesione a Made in Italy rimanga libera, le verifiche sulla qualità effettuate da Amazon rendono il percorso leggermente più lungo in termini di tempo.

E’ ancora possibile per le imprese aderire? La risposta è Si

Per aderire alla vetrina Piemonte nello spazio Made in Italy è possibile inviare una e-mail all’indirizzo: [email protected] . Il costo di partecipazione, come per tutte le imprese che si iscrivono sulla piattaforma di e-commerce, è un canone mensile di 39 euro, che sarà gratuito fino a fine anno.