Ecco la “banda della monetina” che deruba le donne

carabinieri 5

COLLEGNO –  Rubavano le borse con il consolidato sistema delle ‘monetine lanciate a terrà, consistente nel distrarre la vittima con un rumoroso lancio di monete sull’asfalto mentre un terzo malvivente si impossessava della borsa incustodita sul sedile anteriore dell’auto. Il giochetto è stato però visto dai carabinieri di Collegno che hanno arrestato la banda. Si tratta di un 27enne, 28enne e un 30enne con precedenti di polizia, di origine sudamericana, responsabili di furto aggravato in concorso. Nei giorni scorsi i carabinieri avevano seguito gli spostamenti di un’auto già  avvistata in altri luoghi che erano stati teatro di furti ai danni di donne sole e anziane. I carabinieri, dopo aver appurato che a bordo della vettura si trovavano dei sudamericani corrispondenti alle descrizioni fornite dalle vittime, li hanno seguiti e colti in flagranza nel parcheggio della“COOP” di via Roma a Collegno. Sono in corso ulteriori indagini per verificare se i tre arrestati sono responsabili di altri reati commessi con lo stesso modus operandi in provincia di Torino.