Elena Picone e Silvia Porcu, due volontarie “befane” in centro Italia Una settimana di lavoro nelle zone terremotate

aib

NORCIA – I volontari non si fermano per le feste! Il primo terremoto, quello della scorsa estate nel centro Italia ha distrutto molti paesi e lasciate sole molte persone, poi un altro, quello di alcune settimane fa ha colpito nuovamente. Immediatamente la macchina della solidarietà nel resto d’Italia si è messa in moto; prosegue adesso anche durante questi lunghi giorni d’inverno. I volontari AIB della Val Sangone e Val Susa sono presenti al campo Savelli di Norcia per fare attività di collegamento alle borgate e i volontari delle nostre squadre a turni si alternano al lavoro. In azione in questa settimana, che si è conclusa con l’Epifania, tra gli altri sono state presenti due donne, esempio di virtù e forza: la vice caposquadra Silvia Porcu degli AIB Ugo Margaira di Condove ed Elena Picone di Novalesa. Un’esperienza che dice Elena: “Per fornire viveri ad una frazione di Norcia la piccola Forsivo. Adesso che siamo rientrate a casa abbiamo lasciato un pezzo di cuore la. Grazie Norcia e grazie ai ragazzi per la settimana e i momenti vissuti insieme“.

 

 

 

3oi9xlr