Eletto il nuovo consiglio comunale dei ragazzi di Caselette

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi di CaseletteIl Consiglio Comunale dei Ragazzi di Caselette

CASELETTE – Con la proclamazione degli eletti e il giuramento del neo sindaco, si è insediato il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi di Caselette. Un’iniziativa partita nel 2005 e che da allora ha sempre riscontrato grande attenzione da parte delle amministrazioni che si sono succedute. La giunta Banchieri ha voluto nuovamente rinnovare questo impegno, insieme al Comune di Valdellatorre, e di concerto con l’Istituto Comprensivo caselettese.

Il sindaco di Caselette

Il sindaco Pacifico Banchieri di Caselette: “Sono davvero emozionato nel proseguire l’avventura del Consiglio dei Ragazzi. Un progetto che sancisce una sorta di patto con l’Istituto Comprensivo e che dura ormai da 12 anni, dalla prima consigliatura Dogliotti fino ad oggi. La scuola, Caselette e Valdellatorre non solo per un’iniziativa di facciata. Perché su alcuni problemi arrivano prima i ragazzi che gli adulti. Spesso più attenti e perspicaci rispetto a noi. Per questo i loro consigli saranno sempre ben accetti, così come le critiche. Per provare a fare qualcosa insieme. Magari a questi ragazzi pare quasi un gioco ora, ma magari tra qualche anno sarà qualcuno di loro ad amministrare questo paese”.

Dodici ragazzi nel Consiglio Comunale dei Ragazzi di Caselette

I ragazzi accompagnati dal grande impegno di tutte le insegnanti, e dalla vice preside Tiziana Iacopi: “Un incarico che ti mette in gioco individualmente per la comunità. Di certo un’esperienza formativa”. Nell’occasione presente anche il Dirigente Scolastico di Pianezza, reggente per Caselette, Giuseppe Tripicchio. Così 12 tra ragazzi e ragazze hanno costituito il consiglio. Con il sindaco Lorenzo Usseglio Savoia che ha ricevuto la fascia tricolore e le chiavi della città, il vice sindaco Camilla Canfora e il segretario Alessandro Belakov. Poi gli assessorati: Giorgia Labianca alla sicurezza edifici, trasporti, viabilità, educazione alla legalità e cittadinanza, Alessia Di Letizia all’assistenza, servizi socio sanitari e salute pubblica, Giulia Chiaberge all’ambiente, ecologia e bilancio, Gabriele Zanon all’istruzione, cultura, riscoperta della Storia e delle tradizioni di Caselette, Veronica Andrioli allo sport, tempo libero e pari opportunità, e Matia Oria alla solidarietà ed educazione stradale. Con l’esperto tecnico Giulia Bolla. I consiglieri di minoranza sono invece: Giulia Odorizzi e Anastasia Tudosescu.

Il sindaco Lorenzo Usseglio Savoia

Dal giovane sindaco Lorenzo Usseglio Savoia e dalla sua vice Camilla Canfora subito le prime impressioni e proposte: “Giovani, ma con l’idea di essere cittadini attivi della comunità. Staremo attenti alle richieste dei compagni e delle minoranze. Ci impegneremo da subito nella sicurezza nella nostra scuola e sul peso delle nostre cartelle. L’impegno và anche alla raccolta differenziata con nuovi contenitori in classe e una gita al Museo A come Ambiente. E ancora sul risparmio energetico, il prossimo 24 febbraio in occasione di M’illumino di meno, confronteremo i dati sui consumi”.

L’amministrazione di Caselette

Presenti il vicesindaco Giorgio Motrassino e l’assessore Roberto Rigoletti, con il capogruppo di maggioranza Jacopo Spatola che ha sottolineato: “Un’esperienza umana e di vita per questi ragazzi che mi auguro possano essere il nostro futuro. Che però ora possono già vedere cose che noi non vediamo, o non vediamo più”. Importante anche l’intervento di Laura Gaudenzi, capogruppo della lista di opposizione ‘Caselette Sempre + Viva’: “Questo è molto di più di un gioco. Avete un grande ruolo e dunque elaborate proposte per migliorare il paese nel quale viviamo”. Gli fanno eco Davide Meinardi e Ruben Borello del Movimento 5 Stelle: “Accogliamo con entusiasmo il rinnovato impegno per il Consiglio dei Ragazzi, esperienza educativa che vi rende parte delle scelte democratiche del paese”.