Elezioni Avigliana. Avigliana Viva ha incontrato i cittadini Piazza del Popolo Il prossimo appuntamento sarà a Drubiaglio giovedì 18 maggio

Avigliana VivaAvigliana Viva

AVIGLIANA –  Continua  il ciclo di appuntamenti che “Avigliana Viva” che ha pianificato con i cittadini per presentare il proprio programma. Angelo Roccotelli, accompagnato dalla lista che lo sostiene, ha incontrato i cittadini all’Auditorium della scuola media “Defendente Ferrari”.

I temi

Si parte con il tema dell’interramento della Stazione, che – come afferma subito Angelo Roccotelli – “non potrà esserci, perchè purtroppo mancano le condizioni per poterlo fare. Ci sarebbero state in passato, ma scelte di altre amministrazioni le hanno rese oggi impossibili. In questi giorni si sta parlando tanto anche dello spostamento della Stazione. Lo ribadisco: la stazione ad Avigliana non verrà spostata. Verrà aggiunta una fermata, perchè Avigliana assumerà un ruolo strategico per il Servizio Ferroviario Metropolitano, che porterà ad un incremento del passaggio dei treni. La nuova fermata di Ferriera servirà per alleggerire il traffico pendolare. Abbiamo un progetto per la nostra città, che prevede la creazione di un grande piazzale davanti alla stazione servito da pullman, taxi, piazzole di piccola sosta e nuovi parcheggi di permanenza per i pendolari”.

L’area Riva

Questa trasformazione – prosegue Roccotelli – continuerà per corso Laghi, che diventerà un viale alberato fruibile non solo dalle auto, ma anche dai pedoni ed alle bici, con una ristrutturazione delle aree verdi per integrarle esteticamente al progetto. L’Area Riva sarà trasformata in un giardino pubblico, usufruibile da tutti, con un’area attrezzata per i bambini; si potrà passeggiare in piena sicurezza e portare il proprio cane nella zona dedicata. Ci sarà un orto botanico con piante autoctone a rischio scomparsa. Un grande polmone verde che partirà da corso Torino, fino ad arrivare alle Poste. Nel nostro programma un ruolo cardine è dato al progetto che abbiamo per valorizzare il meraviglioso centro storico. Vogliamo trasferire gli uffici comunali in Piazza del Popolo, in modo da renderli più accessibili ai cittadini e più comodi ai parcheggi. L’attuale palazzo comunale verrebbe in parte convertito in polo universitario per master e corsi di specializzazione. Piazza Conte Rosso, frequentata da giovani studenti, diventerebbe così più attrattiva, e favorirebbe il nascere di piccoli locali commerciali. Inoltre, una parte dell’edificio si potrebbe adibire a pinacoteca, potrebbe ospitare delle mostre, e diventare un centro culturale di incontro e aggregazione“.

Il prossimo appuntamento sarà a Drubiaglio, giovedì 18 maggio alle ore 21.00 presso il ristorante “La Burnia”.