Elezioni Rivalta, da Alberto Gianotti precisazioni su TAV e FM5

Alberto Gianotti parla di TAV e FM5Alberto Gianotti parla di TAV e FM5

RIVALTA  – A proposito di TAV e FM5, riceviamo dal candidato sindaco Alberto Gianotti un comunicato che volentieri pubblichiamo.

Il comunicato

“Si continua a sostenere che, essendo il progetto TAV in fase preliminare e non ancora approvato da CIPE, tale opera non verrà mai realizzata se non con aggravi di costi per il rifacimento dei tracciati ed opera insostenibile. Purtroppo non tutti sanno che l’iter progettuale di grandi opere prevede, come da norme, la stesura di una bozza, di un progetto preliminare, di un definitivo ed a finire un progetto esecutivo, e tali studi devono essere, sempre per legge, essere avvalorati da un ente certificatore, inoltre è  bene sottolineare che le fasi di progettazione vengono ultimate con il compimento delle opere, progetto che è sempre in movimento per l’ottimizzazione di tempi e costi.

Per esempio TELT ha provveduto alla stesura delle documentazioni per permettere l’affidamento delle opere a decorrere dal gennaio 2018 richiedendo varianti tecnologiche al fine di poter ottimizzare tempi e costi.

Gianotti, conoscendo tali modalità operative, continua a maggior ragione, a sostenere che la Tav vedrà la luce, e la continua presenza attiva durante gli incontri periodici degli enti preposti durante i quali sono stati presentate ipotesi e spostamenti,  producendo effetti positivi per il nostro territorio, non ultima la nota del commissario di Governo Arch. Paolo Foietta trasmessa al Parroco di Rivalta Don Stefano Revello e alla Partita di San Vittore circa lo spostamento della linea ferroviaria Torino-Lione per salvaguardare la storica Chiesetta di San Vittore e delle abitazioni private vicine, e soprattutto il finanziamento per la realizzazione della stazione della ferrovia metropolitana FM5;

In proposito Gianotti si sta battendo da tempoaffinchè Rivalta sia efficacemente collegata alla stazione FM5 che è stata prevista nelle vicinanze dell’ospedale San Luigi e non solo , si è pure condivisa le previsione del Comune di Orbassano (vedi P.R.G.C. del 2013) di prolungarne il percorso sino ai confini con Rivalta (nei pressi della OPAC MARE);

Gianotti è da tempo fautore della necessità di rientrare nell’Osservatorio per poter contare nella definizione del progetto definitivo, che dovrà necessariamente recepire le prescrizioni che proprio l’Osservatorio ha indicato per migliorare il progetto in funzione della tutela del territorio Rivaltese, migliorie che il Commissario di Governo, sentito nel merito, ha assicurato poter adottare;

Proprio per quanto sopra Gianotti assicura il Suo impegno per ottimizzare i vantaggi e minimizzare i disagi”