Elezioni Rivalta, per la riapertura del locale in piazza della Pace Nicola de Ruggiero parla di condizioni impraticabili

Nicola de RuggieroNicola de Ruggiero

RIVALTA  – Arriva dalla Coalizione Civica a sostegno del candidato sindaco Nicola de Ruggiero il comunicato che volentieri pubblichiamo.

Il comunicato

“Il locale di proprietà comunale di Piazza della Pace che fino all’ottobre 2015 ha ospitato ininterrottamente per oltre mezzo secolo un bar-cremeria continuerà a rimanere chiuso. Anche il terzo bando predisposto dall’amministrazione sostenibile è andato deserto. Nessuno, neanche questa volta, ha presentato la propria offerta per poter riaprire un bar in centro. Lo avevamo scritto qualche giorno fa che le condizioni poste dall’amministrazione erano impraticabili: troppo poco tempo a disposizione per produrre la documentazione tecnica e una gestione in comune degli spazi tra pubblico e privato inaccettabile.

Resta il fatto che anche questo tentativo, costato circa 8mila euro per l’incarico di consulenza ad uno studio legale per il supporto amministrativo per la predisposizione del bando (sigh!), è andato a vuoto. E intanto il mancato incasso per gli affitti non pagati continua ad aumentare. Al 31 maggio questi ammontano a 12.600 euro che sommati ai 7.879,25 euro per la consulenza legale producono un danno di oltre 20mila euro.

“In 5 anni Marinari è riuscito a chiudere uno dei locali storici di Rivalta e a non riaprirlo. Non sono bastati tre bandi e 18 mesi per riaprire un piccolo locale pubblico. Questo è chiaramente il segno della totale inadeguatezza e incapacità di questa giunta. Un’incapacità che Rivalta sta pagando a caro prezzo. Il centro storico abbandonato a sè stesso, il commercio che sta lentamente morendo, gli spazi pubblici lasciati andare verso il loro triste destino. L’11 giugno i rivaltesi avranno la possibilità di chiudere finalmente una stagione deludente.”