Elezioni Rivalta, le politiche giovanili nell’obiettivo della Coalizione Sostenibile Diversificare e ampliare le proposte come obiettivo

Le politiche giovanili fra gli obiettivi della Coalizione Sostenibile

RIVALTA  – A cinque giorni dalle elezioni amministrative dell’11 giugno, quando i rivaltesi saranno chiamati a scegliere l’Amministrazione dei prossimi cinque anni, riceviamo dal Comitato di Rivalta Sostenibile il comunicato che volentieri pubblichiamo.

Il Comunicato

“PUNTI DI VISTA: UNA TAPPA SIGNIFICATIVA DEL CAMBIAMENTO

L’obiettivo, che come Rivalta Sostenibile ci eravamo posti sulle politiche giovanili, era di diversificare e ampliare le proposte partendo dalle esigenze dei Giovani. Crediamo che il lavoro svolto in questi anni con tanta fatica abbia raggiunto i risultati attesi. Forse di più…

Siamo partiti da due Centri Giovani e abbiamo realizzato, con le altre associazioni e realtà di Rivalta che si occupano di Giovani, un PROGETTO GIOVANI INTEGRATO: la diversificazione delle proposte ha così attratto giovani con interessi diversi, che hanno contribuito a risvegliare la partecipazione!

Siamo partiti dai Centri Giovani, come luogo di ritrovo per arrivare a spazi di proposta, di attività!

Tanti ragazzi si sono avvicinati ai Centri Giovani di Tetti Francesi e del Centro, grazie al Progetto Giovani Integrato che ha realizzato doposcuola e spazi studio gratuiti, feste, tornei sportivi, cineforum, attività teatrali e produzioni video, eventi su tutto il territorio e non solo nei Centri.  

Le attività proposte hanno promosso il protagonismo giovanile, con attenzione ai temi della sostenibilità e della cura del bene comune in un clima di aggregazione e divertimento. L’impegno dei giovani anche nei diversi eventi istituzionali (Giornata contro la Violenza sulle Donne, della Memoria, 8 marzo, 25 aprile)degli ultimi mesi ha avuto una buona visibilità! 

Da ricordare anche i diversi momenti di integrazione con i ragazzi rifugiati alloggiati presso il Dojrone…, culminati in ben due tornei sportivi in sei mesi, con la partecipazione dei giovani rivaltesi.

Il Progetto Giovani alla Rivalta, finanziato per 65.000€ dalla Compagnia di San Paolo ha aggiunto risorse a quelle comunali e, la proficua collaborazione con il Progetto Giovani Integrato, ha valorizzato il ruolo attivo dei giovani rivaltesi.

Proprio loro protagonisti, nel corso di questi mesi, con i giovani del Servizio Civile e gli operatori, pennelli alla mano della riqualificazione del Centro Giovani di Via Balegno e venerdì scorso nell’ambito dell’evento Punti di Vista, sono stati ufficialmente restituiti ai rivaltesi.

Foto, commenti e info sulle tante attività per i giovani, le potete trovare: sulle pagine FB PROGETTO GIOVANI INTEGRATO Rivalta e Progetto Giovani alla Rivalta e il sito www.giovaniallarivalta.it