Elezioni Rivalta, scuola, giovani, commercio ed economia fra i temi cari a Nicola de Ruggiero

A Rivalta la conferenza stampa di Nicola de RuggieroA Rivalta la conferenza stampa di Nicola de Ruggiero

RIVALTA – Oggi, martedì 22 maggio Nicola de Ruggiero, candidato Sindaco di Rivalta ha incontrato i giornalisti presso il locale La Ciliegia di viale Vif. In proposito, riceviamo e pubblichiamo il testo integrale del comunicato stampa.

Il comunicato stampa

“La decisione di convocare questa conferenza stampa – esordisce Nicola de Ruggiero –  nasce dall’ultimo episodio successo in una delle nostre scuole: la finestra della Duchessa caduta sullo zaino di un bambino si somma ai calcinacci staccatisi nella stessa scuola nei mesi scorsi, alle infiltrazioni all’asilo nido di Pasta, all’acqua che cola sulle pareti alla materna di Tetti francesi. Mentre il Sindaco inaugura murales, le scuole soffrono di incuria e trascuratezza”.

“Ieri pomeriggio davanti alla scuola abbiamo raccolto la preoccupazione dei genitori e dei bambini. Il tema della manutenzione delle scuole deve essere centrale: in quegli spazi ci passano 8 ore al giorno i nostri figli e i genitori non possono avere la paura di un incidente assolutamente evitabile. Ci chiediamo a questo punto qual è lo stato di sicurezza degli altri edifici scolastici e se tutte hanno le certificazioni di legge”.

“Proprio questi episodi –  continua de Ruggiero – dimostrano il fallimento totale di questa Amministrazione sul punto centrale del loro programma di 5 anni fa: puntare sulla manutenzione e sulle piccole opere. Se il risultato è questo, lascio a voi ogni commento.”

“Tra l’altro – aggiunge de Ruggiero – quanto accaduto venerdì si somma ad altri due casi successi proprio negli stessi giorni: giovedì il nuovissimo marciapiedi di via Umberto I° inizia a dare segni di cedimento al punto che alcune lastre si sollevano rendendolo inagibile, mentre sabato mattina al Parco del Castello alcuni mezzi di un cantiere comunale lavoravano con bambini e genitori a pochi passi senza alcuna protezione. La fretta di finire i lavori prima dell’11 giugno, oltre a mettere a soqquadro Rivalta, sta facendo emergere una serie di mancanze e scarsa attenzione. Un vecchio adagio dice che la gatta frettolosa fa i gattini ciechi, ed è proprio quello che sta succedendo a Rivalta.”

“Ma non sono solo questi i problemi che preoccupano i rivaltesi. In questi mesi di ascolto dei rivaltesi la questione che emerge con maggior forza è il lavoro, in particolare il lavoro per i giovani. L’Amministrazione Comunale può e deve essere da stimolo perchè si crei nuova e buona occupazione: promuovere la nostra Casa di Riposo Bianca della Valle e lavorare per la costituzione della Casa della Salute come nuovi centri di assistenza sociale e sanitaria; sostenere le piccole e grandi ristrutturazioni edilizie dei privati e degli esercizi pubblici; promuovere il nostro commercio con strumenti innovativi; mettere a disposizione dell’economia locale gli immobili comunali – pensiamo allo spreco di aver tenuto chiuso il locale di piazza della Pace per più di un anno -; riqualificare le Casermette; favorire la riapertura del Rio Hotel; sono solo alcuni esempi.”


“Sono quindi questi due i temi
– conclude Nicola de Ruggiero – che staranno al centro della nostra azione amministrativa e che sono assolutamente assenti dal dibattito elettorale. L’immagine della Rivalta tutta rosa e fiori dipinta in queste settimane dal Sindaco esiste solo nella sua mente. Quello che invece emerge è un forte desiderio di cambiare amministrazione. Un’amministrazione che ha deluso le aspettative di molti cittadini, che ha diviso una comunità in buoni e cattivi, che ha nessuna idea per il Futuro di Rivalta”.

Nicola de Ruggiero ha ringraziato i 64 candidati nelle liste che ne sostengono la candidatura a Sindaco che in queste settimane stanno mettendo in campo tutte le energie che hanno e utilizzando tutti gli strumenti a disposizione. Una bella squadra con un’età media di meno di 43 anni anni e con ben il 44% di donne candidate. La sua campagna elettorale proseguirà nelle prossime settimane con tanti grandi e piccoli appuntamenti nelle piazze, nei giardini e anche nelle case dei rivaltesi. “Viviamo un tempo in cui la lontananza dalla politica, anche da quella locale, è forte. Occorre quindi cambiare la modalità di incontro e coinvolgimento degli elettori: dobbiamo essere noi ad andare nei loro luoghi. Solo così è possibile conoscere davvero i problemi e le ansie, i sogni e i desideri di una intera comunità.”

De Ruggiero ha poi indicato per titoli quelli che sono i punti del programma amministrativo che faranno parte della prossima campagna di comunicazione:

1) Aprire al più presto la stazione ferroviaria al San Luigi per collegarci più velocemente con Torino

2) Completare la bonifica di OMA e Chimica e creare un unico Parco dalla Collina Morenica al Torrente Sangone

3) Rendere sicure per pedoni e ciclisti le strade più pericolose come via Einaudi, via Giaveno e via Da Verrazzano

4) Ridurre le tasse e le tariffe per le famiglie in difficoltà

5) Salvare un centro storico morente facendo un Patto con i commercianti

6) Mettere in sicurezza di via San Luigi e strada del Dojrone

7) Completare il restauro del Castello e della Cappella di San Vittore

8) Far vivere le Casermette con nuovi servizi per Tetti e Gerbole

9) Risolvere il problema della viabilità e dei parcheggi a Pasta

10) Nominare un Assessore delegato per ogni quartiere

11) Aumentare le risorse economiche per gli inserimenti lavorativi dei giovani

12) Aprire i servizi del Bianca della Valle a tutti gli anziani di Rivalta

13) Aumentare le risorse economiche per la manutenzione delle scuole”