Emanuela Vayr di San Didero è campionessa di Body Building

vayr 3

S.DIDERO- Imbarazzo è quello che provo dall’alto dei miei 101 chilogrammi a telefonare alla nuova campionessa italiana di body building. Emanuela Vayr, una cinquantina di chili di muscoli e nervi, si è portata a casa il titolo del campionato italiano assoluto con il trofeo Bioenergy Csen, conquistando anche l’assoluto femminile, e il primo posto al campionato italiano Wabba International di Verona. Il giorno dopo aver ottenuto questo titolo, Emanuela ha partecipato al mondiale, che si è svolto sempre a Verona, rientrando nella top 10 delle atlete. Come dire dalla piccola San Didero al mondo con un fisico perfetto per la palestra.

Ciao Emanuela, ma come hai cominciato?

“Mi sono trovata in cassa integrazione dal lavoro ed avevo tempo, così mi sono buttata in palestra per migliorarmi”.

Un fisico incredibile, non ti senti un oggetto?

“Assolutamento no, Dimostro la mia capacità alla fatica, all’ottenimento dei risultati, alla passione e al volersi bene”

Scusa, ma tuo marito non è geloso?

“Lui frequenta le palestre con me e mi incoraggia”

Spiegami come si arriva ai tuoi risultati?

“Allenamento tutti i giorni, dieta stretta e misurata e passione. Io con questa attività mi sono migliorata anche caratterialemente e sono orgogliosa di tanta fatica”.

Da quando sei in gara?

Gareggio da tre anni conseguendo ottimi piazzamenti ora in off season mi preparo per la prossima stagione autunnale, dove mi aspettano importanti palchi internazionali“.

 

 

 

 

Che dire, auguri Emanuela che adesso è a riposo in Sicilia dove si sta allenando con granite, dolci e altre leccornie normalemente vietate.